Home CinemaFilm in uscita«A Napoli non piove mai»: una clip in anteprima

«A Napoli non piove mai»: una clip in anteprima

Una scena della commedia diretta e intrepretata da Sergio Assisi, nelle sale dal 1° ottobre

Foto: Sergio Assisi e Valentina Corti

25 Settembre 2015 | 13:05 di Alberto Anile

Sergio Assisi, il viveur Umberto di «Capri», il re Borbone di «Ferdinando e Carolina», il concorrente di «Ballando con le stelle 2012», lo scrittore di «S/Pazza Napoli», debutta al cinema come regista. Il film, che ha anche scritto e interpretato, s’intitola «A Napoli non piove mai».

Assisi ha il ruolo di Barnaba, un napoletano pigro e strafottente, che s’innamora di una pittrice milanese (Valentina Corti), venuta a Napoli per un restauro. Ecco di seguito alcune note del neo-regista. «A Napoli non piove mai» sarà al cinema dal 1º ottobre.

Le note del regista

«“A Napoli non piove mai” nasce dalla volontà di raccontare una storia semplice, che mostri il cuore e il sentimento di un Sud sempre pronto a stupire. Con tutti i suoi tesori nascosti, culturali e paesaggistici. Questa commedia racconta la filosofia di vita di un popolo, che non si arrende alle difficoltà e continua ad inseguire i propri sogni. Un popolo che ha una grande capacità di risolvere i problemi in modo originale e talvolta grottesco.

Dialoghi divertenti, attuali, veloci e mai banali pongono l’accento anche sulle problematiche sociali e generazionali: scontro padre figlio, ricerca del proprio posto nel mondo, scontro tra realtà e desideri. I tre protagonisti iniziano un percorso fatto di amicizia, di amore e di ritrovata allegria, che consentirà ad ognuno di loro di trovare la propria strada, anche attraverso gli intrecci con gli altri personaggi, che fanno da cornice.

Nella storia, Barnaba dopo aver stravolto la vita di Jacopo, incontra Sonia, che sconvolgerà la vita di tutti, la propria, quella di Jacopo e quella di Barnaba. È una commedia dal lieto fine che racconta che, comunque vada, bisogna sempre inseguire i propri sogni».

Sergio Assisi