Home CinemaFilm in uscitaDetective per caso, una commedia da non perdere il 18 e 19 marzo al cinema

Detective per caso, una commedia da non perdere il 18 e 19 marzo al cinema

Il film vede la partecipazione di attori portatori di disabilità e normodotati, con l'amichevole presenza di numerose star italiane. Sono venuti a raccontarcelo in redazione Emanuela Annini, Giulia Pinto e il regista Giorgio Romano

Foto: Detective per caso

14 Marzo 2019 | 12:18 di Francesco Chignola

“Detective per caso” non è un film come tutti gli altri, ma la sua forza è proprio quella di essere... un film come tutti gli altri. La pellicola diretta da Giorgio Romano, infatti, è un caso (più unico che raro) di film realizzato con un cast attori disabili che non tratta in alcun modo il tema della disabilità, ma affronta una trama “gialla” con la leggerezza della commedia.

Al centro c'è Giulia, interpretata da Emanuela Annini, che si trova all'improvviso a indagare su una misteriosa scomparsa. Al suo fianco un nutrito gruppo di giovani attori, sia portatori di disabilità che normodotati, ma anche star del cinema italiano come Claudia Gerini, Valerio Mastandrea, Mirko Frezza, Lillo, Stefano Fresi, che hanno voluto partecipare amichevolmente al progetto.

Il film sarà distribuito da Medusa Film nelle sale di tutta Italia il 18 e il 19 marzo 2019. Noi di Sorrisi vi consigliamo di non perdervelo!

Nato da un’idea di Daniela Alleruzzo, “Detective per caso” è stato prodotto da Addictive Ideas Srl in collaborazione con L’Arte nel Cuore Onlus, e realizzato con il sostegno di Fondazione Allianz Umana Mente e di molte altre realtà, con il sostegno di Mediafriends per il sociale.

Sopra, il nostro incontro in redazione con due attrici protagoniste del film, Emanuela Annini e Giulia Pinto, e il regista Giorgio Romano. Sotto, il trailer. Noi

Il trailer