«Fuga da Reuma Park»: la trama ufficiale del film

In sala dal 15 dicembre il nuovo film del trio che nel 2016 festeggia i 25 anni di carriera

 - Credit: © ©Masiar Pasquali

30 Novembre 2016 | 13:00 di Marianna Ninni

Aldo, Giovanni e Giacomo tornano al cinema con un nuovo film di cui sono anche sceneggiatori, insieme a Morgan Bertacca e Valerio Bariletti, e registi.

Il film, intitolato «Fuga da Reuma Park», si apre nel futuro, su un pianeta che si chiama proprio Aldo Giovanni e Giacomo. Siamo proiettati 30 anni avanti nel tempo e in questo curioso pianeta può accadere davvero di tutto. La storia, inoltre, si apre nella Vigilia di Natale, il giorno (e la notte) più magici di tutto l'anno.

In sala a dicembre, nell’anno in cui il trio festeggia anche i 25 anni di carriera, Aldo, Giovanni e Giacomo tornano al cinema con una commedia scanzonata e divertente

Ecco la trama ufficiale del film

La trama di Fuga da Reuma Park

- Credit: © ©Masiar Pasquali

Aldo, Giovanni e Giacomo sono al Reuma Park, una casa di ricovero costruita in un vecchio luna park in cui le attrazioni sono ancora funzionanti e a disposizione degli ospiti. Qui però c'è poco da divertirsi: il Reuma Park somiglia piuttosto a un carcere di massima sicurezza con tanto di cecchini che sorvegliano l'uscita: se provi a scappare ti sparano. E come in ogni carcere che si rispetti, anche qui non manca l'aguzzino: Ludmilla, la temibile infermiera russa taglia XXL.

Giacomo passa le sue giornate in sedia a rotelle, attaccato a flebo di Barbera, gira con una pistola giocattolo e odia tutti; Giovanni ha la memoria che fa cilecca e parla con i piccioni e i pesci rossi (ma non ha perso la passione per le procaci infermiere); Aldo, dopo un lunghissimo viaggio in auto dalla Sicilia, viene abbandonato lì dai figli proprio la mattina di Natale.

Arresi? Perduti? Tutt'altro: la notte di Natale, mentre al Reuma Park si fa festa con ospiti a sorpresa, musica, tombolata e panettone, il trio ricomposto mette in atto una rocambolesca fuga a suon di petardi, lanciarazzi e fuochi d'artificio. Verso dove? Giacomo ha un sogno, Giovanni ha una barca e Aldo ha il solito travolgente entusiasmo. La notte di Natale tutto può accadere, anche imboccare i Navigli di Milano per raggiungere Rio de Janeiro.