«GGG – Il Grande Gigante Gentile», il trailer del film

Steven Spielberg trae ispirazione dal magico mondo di Roald Dahl e ci porta nel Paese dei Giganti per raccontare la storia d'amicizia tra Sophie e il GGG

Foto: Il GGG - Il Grande Gigante Gentile  - Credit: © Disney

13 Dicembre 2016 | 11:00 di Marianna Ninni

Il destino del «GGG, il Grande Gigante Gentile» incrocia quello di una ragazzina coraggiosa e senza paura. Sophie, piccola orfanella che vive in un orfanotrofio di Londra, viene rapita una notte da un gigante che appare spaventoso, ma che è in realtà una delle creature più dolci e amorevoli che lei abbia mai conosciuto.

Il GGG vive però in un posto magico dove colleziona sogni, sia quelli belli sia gli incubi più spaventosi, e il suo compito è fare in modo che i ragazzini abbiamo la possibilità di sognare grandi cose o avvertirli, attraverso il suo potere, degli eventi drammatici da cui tenersi alla larga. Il GGG trova in Sophie una nuova amica e un'alleata preziosa con cui ingegnare un piano elaborato per liberare il Paese dei Giganti dall'ingombrante presenza di creature enormi e spaventose note come San Guinario, Strizzateste, Vomitoso, Trita-bimbo, Spella-fanciulle e Scotta-dito. 

Il film, diretto da Steven Spielberg, è tratto dall'omonimo racconto di Roald Dahl e arriva in sala per la fine di dicembre. Nel panni di Sophie c'è la giovanissima Ruby Barnhill, mentre le sembianze del gigante buono sono quelle di Mark Rylance, attore premiato nel 2016 con l'Oscar come miglior attore non protagonista per il film «Il ponte delle spie».