Home CinemaFilm in uscita“Giotto”: al cinema il pastore maremmano “amico dei pinguini”

“Giotto”: al cinema il pastore maremmano “amico dei pinguini”

Ispirato a una storia vera, il film australiano per famiglie di Stuart McDonald dal 29 ottobre nelle sale italiane

Foto: Una scena di "Giotto, l'amico dei pinguini"  - Credit: © Microcinema

29 Ottobre 2015 | 19:15 di Lorenzo Di Palma

Anche se sembra una favola, è ispirata a fatti realmente accaduti la storia del pastore maremmano protagonista di Giotto, l'amico dei pinguini, film di Stuart McDonald che ha sbancato i botteghini australiani e che arriva nelle sale italiane giovedì 29 ottobre.

Gli “esseri umani” del film sono interpretati da Shane Jacobson, Sarah Snook, Alan Tudyk e Coco Jack Gillies, anche se il vero protagonista è a quattro zampe (in realtà si chiama Kai), ed “interpreta” il ruolo di Giotto, un bellissimo e dolcissimo pastore maremmano che vive nella fattoria del suo padrone Swampy a Warrnambool, in Australia, con il compito di fare la guardia alle galline. Giotto però è un eccellente combinaguai e dopo un’ennesima e disastrosa incursione in città, viene confinato nel recinto della fattoria.

Ma i piccoli pinguini che abitano l’isolotto di fronte alla costa, sono minacciati dai continui attacchi delle volpi che hanno imparato ad attraversare il canale. L’intera città è preoccupata per le sorti dei pinguini. Giotto avrà, così, una possibilità per tornare in libertà: salvare i suoi piccoli amici pinguini dalle volpi.