Home CinemaFilm in uscitaHunger Games, 5 motivi per vedere Il canto della rivolta parte 2

Hunger Games, 5 motivi per vedere Il canto della rivolta parte 2

Il capitolo finale di Hunger Games arriva nelle sale italiane il 19 novembre. Dopo averlo visto in anteprima, vi sveliamo cinque ragioni per non perderlo

 - Credit: © Universal Pictures Italia

17 Novembre 2015 | 14:40 di Alessandra De Tommasi

Hunger Games: Il canto della rivolta parte 2 è la fine di tutto, dei giochi della fame, della guerra dei ribelli e della tirannia del regno di Panem. Quello che la scrittrice Suzanne Collins ha iniziato nella sua trilogia sta per concludersi al cinema: l’appuntamento con Jennifer Lawrence e soci è fissato per il 19 novembre, anche in 3D. Sotto il segno della ghiandaia imitatrice Katniss Everdeen verrà sferrato l’attacco conclusivo al cuore del regno di Panen, in questo futuro distopico dell’avventura fantasy più amata dal pubblico young adult (e non solo). Il pubblico si sta chiedendo: “L’ultimo film sarà all’altezza delle aspettative. Vero o falso?”. La risposta, dopo averlo visto in anteprima alla premiere mondiale di Berlino, è un sì pieno e vi diamo 5 buoni motivi per vedere il film. Per farlo abbiamo preso in prestito il gioco del “real or not real” (vero o falso, appunto), che Peeta rivolge alla protagonista quando non riesce a distinguere la realtà dalla manipolazione frutto delle torture del Presidente Snow. Qui, infatti, si era interrotto il racconto del terzo film e da qui si riparte…