Home CinemaFilm in uscitaLady Gaga: «Io e Bradley Cooper… due quasi italiani a Venezia»

Lady Gaga: «Io e Bradley Cooper… due quasi italiani a Venezia»

La cantante esordisce come attrice e presenta al festival «È nata una stella»

Foto: Lady Gaga e Bradley Cooper sul red carpet a Venezia

01 Settembre 2018 | 12:00 di Paolo Fiorelli

Chi lo immaginava che Bradley Cooper fosse anche un autore di canzoni e Lady Gaga anche un'attrice? Ma è quello che succede in «È nata una stella», il quarto remake (!) di un classico di Hollywood. Lady Gaga prende il posto che fu già di Barbra Streisand nei panni della ragazza ricca di talento ma povera di autostima e sicurezza di sé, che scalerà i palcoscenici grazie all'aiuto di una vecchia star. Che è poi il personaggio interpretato da Bradley Cooper, con un grande passato e un declinante futuro, anche per colpa dell'alcol di cui è schiavo. I due hanno scritto insieme i 19 brani della colonna sonora, che uscirà come album il 6 ottobre; l'11 il film arriverà nelle sale italiane.

Una Lady Gaga visibilmente emozionata ha incontrato la stampa e presentato il film con queste parole: «Sono felice due volte di essere qui. Una per il film e l'altra perché mi sembra di onorare le mie origini italiane. Il bello è che ho scoperto che anche Bradley ha antenati qui, sull'Adriatico. Mi ero insospettita quando ho visto che durante la pausa pranzo mangiavamo sempre piatti italiani... e ho indagato, scoprendo che è così. Bradley mi ha aiutato perché ero molto nervosa di fronte all'idea di recitare in un ruolo così importante per la prima volta. Io credo che nella vita bisogna affidarsi e imparare da chi ne sa di più, io l'ho sempre fatto, e qui mi sono affidata a lui: è stato come entrare in acqua con un maestro di nuoto. Io in compenso gli ho dato qualche consiglio per interpretare il suo personaggio: un cantante già famoso. Gli ho detto di rilassarsi e lasciare uscire il cantante che è dentro di lui. Con me ha sempre funzionato...»