Home CinemaFilm in uscita“Ma Loute” al cinema, tra risate e lotta di classe

“Ma Loute” al cinema, tra risate e lotta di classe

Dal 25 agosto nelle sale italiane la commedia del francese Bruno Dumont con Fabrice Luchini, Juliette Binoche e Valeria Bruni Tedeschi

Foto: Ma Loute  - Credit: © Youtube

21 Agosto 2016 | 10:30 di Angelo De Marinis

Dopo aver fatto ridere il pubblico dell'ultimo Festival di Cannes, la commedia ?Ma Loute? del regista francese Bruno Dumont arriva nelle sale italiane dal 25 agosto. Nel cast star come Fabrice Luchini, Juliette Binoche e Valeria Bruni Tedeschi al fianco di perfetti sconosciuti.

Il nuovo film del regista de ?L'eta' inquieta? è una rilettura della lotta di classe in chiave ?burlesque?. Siamo nell'estate del 1910 nella baia di Slack. Appare subito evidente quanto odio e distanza ci sia tra i ricchi e borghesi in vacanza in Normandia e i poveri pescatori locali. In questo sfondo di conflitto sociale si snoda una storia ''d'amore, poliziesca e politica'', con al centro le indagini sulle misteriose sparizioni di alcuni turisti sulla spiaggia.

In un film girato volutamente nel segno della caricatura, si mettono sulle tracce dell'assassino l'obeso ispettore Machin accompagnato dal suo mingherlino assistente. Protagonista anche la stucchevole famiglia borghese composta da Andrè Van Peteghem (Luchini), sua moglie Role (Bruni Tedeschi) insieme a sorella e fratello di Andrè (Binoche e Jean Luc Vincent).