Home CinemaFilm in uscitaNei cinema per i giovani: “Quel fantastico peggior anno della mia vita” con Thomas Mann

Nei cinema per i giovani: “Quel fantastico peggior anno della mia vita” con Thomas Mann

Greg, che potrebbe essere il protagonista cresciuto di "Diario di una schiappa", cerca di sopravvivere all'adolescenza ma sarà la vita a obligarlo a crescere. Ecco il film che ha vinto il Premio del pubblico al Sundance Film Festival del 2015 ed è stato presentato al 33° Torino Film Festival.

03 Dicembre 2015 | 9:30 di Danilo Gallo

Spinto dai due riconoscimenti ottenuti all'edizione 2015 del Sundance Film Festival (Gran Premio della giuria e Premio del pubblico), arriva nei nostri cinema "Quel fantastico peggior anno della mia vita" (traduzione non proprio letterale dell'originale "Me and Earl and the dying girl").
Interpretato da Thomas Mann, Olivia Cooke e Rj Ciler, è tratto dal romanzo di successo scritto da Jesse Andrews, e ora pubblicato in Italia da Einaudi (con lo stesso titolo del film, 300 pagine 17,50 euro). Un libro rivolto, così come il film, agli "young adult", vale a dire i "giovani adulti".

Foto: RJ Cyler è Earl, Nick Offerman è il papa di Greg, e Thomas Mann è Greg. Foto di Anne Marie Fox. © 2015 Twentieth Century Fox Film Corporation All Rights Reserved

Il protagonista, Greg, vive nel tentativo di superare indenne e invisibile gli anni del liceo. Ha un solo amico, Earl, con cui condivide fin dall'infanzia una meravigliosa passione (che non vi sveliamo!). L'invisibilità di Greg viene messa a dura prova dalla madre che gli impone di andare a trovare Rachel, una compagna di scuola, che ha appena scoperto di essere affetta dalla leucemia… Il risultato è una pellicola in cui si ride (molto), ci si commuove (molto) e si piange (un po').

Foto: Connie Britton è la mamma di Greg, Nick Offerman, il padre. Foto Fox Searchlight Pictures. © 2015 Twentieth Century Fox Film Corporation All Rights Reserved

Thomas Mann, il protagonista, è considerato uno degli astri nascenti di Hollywood (ha esordito in "Project X" e ha almeno tre film in uscita). Olivia Cooke l'abbiamo vista nel telefilm "Bates Motel" mentre Rj Cyler è al suo debutto.
Il regista è Alfonso Gomez-Rejon con un curriculum che spazia dall'horror ("American Horror Story" e "La città che aveva paura") al musical ("Glee").