Home CinemaFilm in uscita«Piccoli brividi 2»: arrivano al cinema i fantasmi di Halloween

«Piccoli brividi 2»: arrivano al cinema i fantasmi di Halloween

Il 19esimo film della Sony Animation continua a raccontare il celebre mondo di R.L. Stine, maestro del brivido per ragazzi negli Anni 90

Foto: Madison Iseman, Jeremy Ray Taylor e Caleel Harris in «Piccoli brividi 2»  - Credit: © Sony Pictures 2018

18 Ottobre 2018 | 11:47 di Luca Fontò

Attenzione a non esagerare con le decorazioni di Halloween: potrebbero prendere vita senza che ve ne accorgiate. In occasione della festa dei morti di origine celtica esce anche in Italia, quasi in contemporanea con gli USA, «Piccoli brividi 2 – I fantasmi di Halloween», diretto dal Premio Oscar Ari Sandel che prende le redini del franchise avviato nel 2015 da Rob Letterman e che aveva incassato, nel mondo, 156 milioni di dollari.

Dimenticate però i protagonisti Zach, Hannah e Champ: al loro posto, in un’altra cittadina, troviamo Sarah – biondissima aspirante scrittrice col blocco della pagina bianca – e suo fratello Sonny, genietto delle scienze alle prese con il modellino della torre di Tesla. Insieme al fedele amico Sam, i due dovranno salvare la loro mamma dalle grinfie di Slappy (guai a chiamarlo “pupazzo”), che già aveva tormentato i protagonisti della pellicola precedente e che per l’occasione torna in libreria in due inediti racconti della serie da brivido di R.L. Stine, di 208 pagine l’uno, appena pubblicati da Mondadori.

Nato in Ohio nel 1943, Stine ha iniziato a inventare storie già a nove anni con una macchina da scrivere trovata in soffitta; nel 1992 crea i «Piccoli brividi», volumi del terrore per ragazzi che trovano un successo travolgente, vengono tradotti in 32 lingue, vendono 400 milioni di copie e lo rendono famoso in tutto il mondo. Danno inoltre forma a una serie televisiva omonima, creata da lui stesso, formata da 72 episodi e andata in onda dal 1995 al 1998.