Home CinemaFilm in uscita“Rogue One”, esordio da 155 milioni al box office Usa

“Rogue One”, esordio da 155 milioni al box office Usa

Lo spin-off della saga di "Star Wars" incassa 290 milioni nel mondo dopo i primi tre giorni in sala

Foto: Rogue One: A Star Wars Story  - Credit: © LucasFilm

18 Dicembre 2016 | 19:24 di Simone Gorla

“Rogue One: A Star Wars Story” debutta nei cinema di tutto il mondo con un incasso stellare: il prequel della saga di George Lucas ha conquistato il primato al box office con 155 milioni di dollari nei primi tre giorni di programmazione in Nord America e 290,5 milioni complessivi nel mondo.

Si tratta del terzo miglior debutto dell'anno - dopo "Captain America: Civil War" e "Batman v Superman". Pur lontano dal record de “Il risveglio della forza”, il settimo episodio uscito un anno fa aveva incassato 247 milioni in tre giorni negli Usa e 500 milioni nel mondo, quello di “Rogue One” è un risultato al di sopra delle aspettative per uno spin-off.

Un successo per la Disney, che nel 2012 aveva speso 4 miliardi di dollari per comprare “Star Wars” dalla Lucasfilm e ora porta a casa il dodicesimo esordio di sempre al box office americano e il terzo in assoluto per un film non uscito nella stagione estiva.

Per questo la casa americana - che nel 2016 ha incassato in totale 2 miliardi e 523.2 milioni di dollari, un record storico - punta ora su altri titoli analoghi a “Rogue One”, e già si parla di un altro spin-off sulle vicende del giovane Luke Skywalker.