Home CinemaFilm in uscita«Star Wars: Gli ultimi Jedi», dove eravamo rimasti e tutto quello che c’è da sapere

12 Dicembre 2017 | 16:56

«Star Wars: Gli ultimi Jedi», dove eravamo rimasti e tutto quello che c’è da sapere

Dopo un’attesa di due anni torna sul grande schermo la saga di Guerre Stellari con l'ottavo episodio. Dal 13 dicembre al cinema

 di Laura Puglisi

«Star Wars: Gli ultimi Jedi», dove eravamo rimasti e tutto quello che c’è da sapere

Dopo un’attesa di due anni torna sul grande schermo la saga di Guerre Stellari con l'ottavo episodio. Dal 13 dicembre al cinema

12 Dicembre 2017 | 16:56 di Laura Puglisi

Finalmente l’attesa è finita: mercoledì 13 dicembre uscirà in tutte le sale italiane l’ottavo episodio della saga creata da George Lucas: «Star Wars: Gli ultimi Jedi».

L’episodio precedente, «Il risveglio della forza», uscito nel 2015, aveva lasciato molte questioni in sospeso e i fan di questa galassia ora esigono delle risposte. Ecco tutto quello che c'è da sapere sul nuovo film diretto da Rian Johnson e sui personaggi (vecchi e nuovi) dell’universo di Star Wars. Che la forza sia con voi.

Il trailer

1.

Chi è Rey? Dove va? Ma soprattutto, da dove viene?

Abbiamo incontrato Rey, interpretata da Daisy Ridley, quando si guadagnava da vivere rivendendo pezzi di ricambio di astronavi all’inizio de «Il Risveglio della Forza» e l’abbiamo lasciata faccia a faccia con Luke Skywalker, la mano tesa a porgli la spada laser. Il grande interrogativo che ci ha accompagnato per due anni è quello sulle origini di Rey: di chi è figlia? Perché la Forza scorre così potente in lei?

2.

Cosa fa Luke Skywalker?

Luke (Mark Hamill) è ormai ritirato in eremitaggio sul pianeta Ahch-To, dopo il più che fallito tentativo di addestrare suo nipote Ben Solo/Kylo Ren. Immaginiamo dunque la sua sorpresa quando, alla fine del settimo episodio della saga, si trova davanti Rey. Nel trailer de «Gli ultimi Jedi» lo vediamo allenare Rey a usare la Forza, molto turbato dalla sua potenza grezza e molto convinto che sia arrivato “il tempo della fine degli Jedi”.

3.

Ben Solo/Kylo Ren

Ben, interpretato da Adam Driver, è figlio di Han Solo e Leia Organa, quindi nipote di Luke Skywalker. Sedotto dal malvagio Snoke e dal ricordo del nonno Darth Vader, Ben passa al Lato Oscuro e, dopo aver distrutto l’accademia Jedi dove suo zio lo allenava, si unisce al Primo Ordine col nome di Kylo Ren. Dopo aver ucciso il padre (come dimenticare i ruggiti strazianti di Chewie), combatte un duello di spada laser con Rey, ma nel trailer dell’ottavo episodio sembrerebbe crearsi un legame tra i due, quando Rey si chiede quale sia il suo posto e si vede Kylo tenderle la mano.

4.

Un tributo a Leia Organa

Leader e Generale della Resistenza, dopo aver distrutto con successo la Base Starkiller del Primo Ordine, Leia dovrà fare i conti con la morte dell’amato Han Solo e con la malvagità del figlio. «Gli ultimi Jedi» sarà un tributo all’attrice Carrie Fisher, scomparsa nel dicembre del 2016.

5.

Finn e Poe

Torna la coppia più simpatica del Risveglio della Forza, formata dall’ex Stormtrooper FN-2187 aka Finn (John Boyega), che abbiamo lasciato ferito dopo o scontro con Kylo Ren e dal pilota Poe Dameron (Oscar Isaac), ormai un eroe della Resistenza per il suo contributo alla distruzione della Base Starkiller.

6.

Nuovi personaggi

Nel film compariranno nuovi personaggi: Laura Dern vestirà i panni di Amilyn Holdo, un ufficiale della Resistenza; Benicio del Toro interpreterà un ambiguo personaggio di nome DJ e Kelly Marie Tran sarà Rose Tico, membro della Resistenza.

7.

Porg

L’adorabile animaletto che viene spintonato da Chewbecca nel trailer de «Gli ultimi Jedi» è un Porg, una creatura simile ad un pinguino che ha già conquistato il cuore di molti fan ed è diventato protagonista di moltissimi meme. 

8.

Per chi non conosce l’universo di Star Wars

Bisogna recuperare. Il modo migliore è sicuramente guardare l’intera saga, ma sorge un dilemma: in che ordine? Le principali scuole di pensiero sono due: c’è chi sostiene che i film vadano visti seguendo l’ordine numerico dato agli episodi e chi invece non si scosta dall’ordine di uscita delle trilogie. La trilogia “originale” infatti, uscita tra il 1977 e il 1983, è composta dagli episodi IV, V, VI, mentre la “nuova” trilogia uscita tra il 1999 e il 2005 fa da prequel (episodi I, II, III). Gli episodi più recenti, usciti nel 2015 e nel 2017, rappresentano il seguito della trilogia originale.