Home CinemaFilm piu visti“La Passione di Cristo”: Mel Gibson prepara il sequel

“La Passione di Cristo”: Mel Gibson prepara il sequel

L’attore australiano tornato alla regia dopo dieci anni con “Hacksaw Ridge” racconterà anche la Resurrezione

Foto: Mel Gibson con Rosalind Ross all'ultimo festival di Cannes  - Credit: © SplashNews

10 Giugno 2016 | 21:09 di Lorenzo Di Palma

Un seguito per “La passione di Cristo” (The Passion of the Christ), il film scritto e diretto da Mel Gibson e interamente girato in Italia, tra Matera e Cinecittà, che ha sollevato tante discussioni e polemiche, ma anche campione d’incassi nel 2004 .

Lo starebbe preparando lo stesso Gibson, anticipa il ben informato Hollywood Reporter, secondo cui il regista e attore australiano starebbe lavorando con lo sceneggiatore Randall Wallace, già al lavoro con lui per “Braveheart” che gli ha fruttato una nomination agli Oscar e già autore del primo film, per scrivere il copione del sequel.

Che, naturalmente, dovrebbe avere come tema la resurrezione di Cristo: "La Passione è solo l'inizio c'è molto altro da raccontare” ha detto, lapalissiano, il co-sceneggiatore Wallace, mentre Gibson ha rifiutato qualsiasi commento.

Wallace però ha anche raccontato che lui e Gibson hanno discusso l'idea mentre lavoravano insieme sull'ultimo film diretto da Gibson (a dieci anni dall’ultima regia con “Apocalypto”), il dramma bellico “Hacksaw Ridge”, che dovrebbe uscire anche Italia all'inizio di novembre, che racconta la vera storia del medico Desmond Doss (interpretato da Andrew Garfield), il primo obiettore di coscienza a ricevere la Medaglia d'Onore del Congresso Usa.

“La passione di Cristo” ha incassato a livello internazionale oltre 612 milioni di dollari (oltre 370 negli Usa e quasi 20 in Italia) diventato il film indipendente di maggior successo di tutti i tempi, ma fin dal suo debutto è sempre stato oggetto di controversie, tra accuse di antisemitismo e polemiche per la violenza di alcune scene.