La magia del cinema e della tv al Marateale 2024

Tra gli ospiti Vanessa Incontrada, Chiara Francini, Elena Sofia Ricci, Michela Giraud, Raoul Bova e Giorgio Panariello

Raoul Bova  Credit: © Getty
13 Giugno 2024 alle 16:00

È stata presentata il 12 giugno, nel corso di una conferenza stampa a bordo di un Frecciarossa, il “Marateale - Premio Internazionale Basilicata”. Dal 23 al 27 luglio Maratea, conosciuta come la "perla del Tirreno”, sarà lo scenario della sedicesima edizione di una manifestazione che celebra la magia del cinema attraverso cinque giornate tra proiezioni, masterclass e premiazioni.

La line-up delle celebrità annunciate per questa edizione, che si terrà al Teatro sul mare dell’Hotel Santavenere, è davvero impressionante. Da Vanessa Incontrada a Chiara Francini, passando per Elena Sofia Ricci, Michela Giraud, Raoul Bova e Giorgio Panariello, il red carpet di Maratea vedrà sfilare alcuni dei nomi più amati del cinema e della televisione italiana. Tra gli ospiti spiccano anche Vincent Riotta, produttori di calibro mondiale come Tarak Ben Ammar, presidente e principale azionista di Eagle Pictures, Andrea Scrosati ceo Continental Europe di Fremantle, Nicola Giuliano di Indigo Filme e Maria Pia Ammirati di Rai Fiction. Saliranno sul palco anche altre due stelle: Maria Grazia Cucinotta e Giusy Ferreri.

Alla conferenza stampa di presentazione a bordo dell’alta velocità di Trenitalia, tra Roma e Maratea, oltre al direttore artistico di Marateale, Nicola Timpone, erano presenti Luigi Corradi, amministratore delegato e direttore generale di Trenitalia, e Antonella Caramia dell’Associazione Cinema Mediterraneo. Tra i passeggeri famosi, l’attrice Martina Stella e Letizia Toni, fresca vincitrice del Nastro d’Argento per la sua interpretazione di Gianna Nannini nel film “Sei nell’Anima” di Cinzia TH Torrini.

Il festival ha ricevuto quasi 3000 opere tra lungometraggi e corti, provenienti da 110 nazioni, che concorreranno in tre diverse sezioni: “Green Award”, “Marateale in short” e “Marateale in school”, offrendo una panoramica ricca e variegata del meglio del cinema contemporaneo.

Un elemento distintivo di questa edizione sarà la partecipazione dei giovani del servizio civile dell’area sud Basilicata e degli studenti del liceo classico “Nicola Carlomagno” di Lauria, impegnati in attività di alternanza scuola-lavoro. Contribuiranno attivamente al successo della manifestazione, acquisendo esperienza e competenze preziose. Inoltre, per il terzo anno consecutivo, il progetto "Young Blood" darà spazio ai talenti under30, grazie all’impegno di Daniele Orazi di Do Agency e Fabia Bettini di "Alice nella Città". La collaborazione con Stardust, pioniera nell’influencer marketing, arricchirà ulteriormente l’evento, creando una sinergia tra tradizione e innovazione. I premi del Marateale saranno ancora una volta opere d’arte realizzate dal maestro orafo Michele Affidato, la cui collaborazione decennale con il festival testimonia il legame profondo tra arte e cinema.

"Il cinema è un modo divino di raccontare la vita” diceva Federico Fellini. E Marateale, con la sua magia e il suo splendore, racconta la vita attraverso la lente incantata della settima arte e del piccolo schermo.

Seguici