Home CinemaMigliori Film5 saghe anni ’80/’90 da rivedere in famiglia tra Natale e Capodanno

29 Dicembre 2017 | 15:28

5 saghe anni ’80/’90 da rivedere in famiglia tra Natale e Capodanno

Le avete viste quando eravate "piccoli" e che potete rispolverare con figli e fratellini!

 di Paolo Paglianti

5 saghe anni ’80/’90 da rivedere in famiglia tra Natale e Capodanno

Le avete viste quando eravate "piccoli" e che potete rispolverare con figli e fratellini!

 - Credit: © Netflix

29 Dicembre 2017 | 15:28 di Paolo Paglianti

“Ah, i film degli anni ’80 e ’90 sono impareggiabili”: se siete d’accordo con questa affermazione, siete finiti sull’articolo giusto. Ecco cinque saghe di quei decenni inimitabili da vedere con tutta la famiglia. Certo, a volte non sono “pulite” e “politically correct” come quelle più moderne, ma le risate e l’azione sono assicurate.

Ritorno al Futuro

Il modo migliore per spiegare ai vostri figli (o fratellini) i viaggi nel tempo: il teenager Marty McFly (un giovanissimo Micheal J. Fox) si trova alla guida di una macchina del tempo e finisce dal 1985 al 1955. Qua deve evitare di modificare il suo presente, tipo evitando che mamma e papà non si incontrino e altri paradossi temporali. Nel secondo film finisce nel 2015, e deve salvare gli eredi. Nel terzo, di nuovo indietro nel tempo nel vecchio e selvaggio West. Visto oggi, è ancora più interessante, perché per i millennials è un viaggio nel tempo prima nel 1989 (la preistoria, non c’era nemmeno Internet!), poi ancora più indietro nel 1955 e infine in quello che nel 1989 consideravano il futuro del 2015 – e scoprire cosa avevano azzeccato! Divertente, ma fa anche un po’ riflettere sui paradossi temporali e su come essere adolescente, tutto sommato, sia sempre una gatta da pelare in tutte le epoche.

Ghostbusters

- Credit: © Sony Pictures

Il primo Ghostbusters racconta la nascita del team di acchiappa fantasmi: Bill Murray, Dan Aykroyd e Harold Ramis scoprono che i fantasmi non solo esistono, ma si sono dati appuntamenti dalle parti di Central Park per dare inizio alla fine del mondo insieme a una divinità sumera particolarmente incavolata. Nel seguito, uscito qualche anno dopo, la squadra è la stessa e deve affrontare un’altra invasione di ectoplasmi incattiviti. C’è poi un terzo film, uscito nel 2016 che è reboot al femminile, con una squadra composta da rappresentanti dell’altra metà del cielo. Potete vedere tutti i film con la famiglia al completo: magari i più piccoli si spaventeranno un pochino per alcune scene con i fantasmi più “potenti”, ma si torna a ridere subito dopo.

Star Wars

Quando si parla di vedere Star Wars, l'unico dubbio è: in che ordine vedere gli otto film di Guerre Stellari? Se vedete prima la trilogia IV-VI, la cronologia degli eventi è incasinata. Se guardate prima quella I-III, spoilera a chi non lo ha mai visto tutta la situazione Luke-Darth Vader. Noi vi consigliamo per la prima soluzione: seguire l’ordine di uscita dei film. Anche perché Episodio IV rimane il più affascinante, un film capace di creare un universo narrativo semplicemente epico. Se fate in fretta, riuscirete anche a completare il viaggio e vedere Episodio VIII al cinema! Visione per tutta la famiglia, e consigliamo anche di preparare una sessione di costruzione di LEGO per il dopo-film.