Home CinemaMigliori FilmI baci più belli e romantici dei film

24 Novembre 2017 | 14:21

I baci più belli e romantici dei film

Da Titanic a Twilight, le scene di baci più emozionante del cinema

 di Valentina Barzaghi

I baci più belli e romantici dei film

Da Titanic a Twilight, le scene di baci più emozionante del cinema

24 Novembre 2017 | 14:21 di Valentina Barzaghi

Di baci, il cinema ce ne ha regalati tanti, di cui alcuni davvero memorabili.

Impossibile elencarli o mettere d’accordo tutti. C’è chi preferisce quelli melodrammatici in bianco nero alla «Casablanca», chi quelli spettacolari alla «Titanic», chi quelli sotto uno scrosciante acquazzone come in «Colazione da Tiffany». C’è chi sogna Leonardo DiCaprio e chi Cary Grant. C’è chi ama Carey Mulligan e chi Angelina Jolie. Come avrete capito, le possibilità di selezione, parlando di baci e cinema, possono essere potenzialmente infinite.

Qui abbiamo provato a fare una scelta tra quelli che, per impeto passionale, immaginario romantico e iconografico, nonché struggimento nel sentimento amoroso, sono entrati di diritto nella cultura pop.

1.

Titanic (1997)

Quello tra Leonardo DiCaprio e Kate Winslet in «Titanic» non è solo uno dei baci più romantici della storia del cinema, ma anche iconografia allo stato puro. C’è la nave. Ci sono loro alle prese col primo grande amore ostacolato dalle rispettive condizioni sociali: lei è ricca e fidanzata, lui squattrinato e spirito libero. C’è Leonardo DiCaprio nel suo periodo poster guy alla fine degli anni ’90 che dice alla bellissima Kate Winslet "ti fidi di me?" stringendola verso prua con gli occhi chiusi. C’è la sinfonia di «My Heart Will Go On» di Celine Dion in sottofondo. C’è il tramonto. Che volete di più?

2.

Drive (2011)

Ryan Gosling non si capisce fino in fondo perché sia un sex symbol - diciamocelo, non è propriamente un ‘bello’ tradizionale - ma da «Le pagine della nostra vita» a «La La Land» è sempre riuscito a fare impazzire molte donne con la sua espressione tra il rigido e lo strafottente. Tra tutti i suoi ‘baci da film’ abbiamo scelto quello di «Drive» perché è cinematograficamente pazzesco. C’è azione, c’è sensualità, c’è coinvolgimento; lui e Carrey Mulligan insieme sono perfetti, in un film che - anche al di là del lato sentimentale della scena - ha l’obbligo morale di essere visto.

3.

Romeo + Giulietta (1996)

Negli anni ’90 Leonardo di Caprio infrangeva i cuori delle teenager. La sua parabola ascendente è iniziata ufficialmente con «Romeo + Giulietta» di Baz Luhrmann nel 1996, per poi consolidarsi definitivamente, trasformandosi in una mania collettiva che, così folle, non si vedeva dai tempi dei Beatles, con «Titanic» l’anno successivo. Nella trasposizione in chiave pop-videoclip dalla celebre opera di Shakespeare, ci sono diversi baci memorabili: c’è il primo in ascensore, c’è quello romantico del balcone, ci sono quelli della prima notte trascorsa insieme… ma quello che ha destabilizzato fortemente le adolescenti degli anni ’90 è quello super-sexy della piscina. Chissà quanti, dopo aver visto il film, hanno provato a entrare di nascosto di notte in qualche struttura pubblica per baciarsi in acqua.

4.

Pirati dei Caraibi 3 - Ai confini del mondo (2007)

Orlando Bloom e Keira Knightley sono rispettivamente Will Turner ed Elizabeth Swann nella famosa saga di Gore Verbinski. Spettacolare come la storia di questi film vuole, il bacio che suggella il matrimonio tra i due, viene scambiato sotto l’acqua scrosciante, durante un combattmento. Un po’ surreale per potercisi identificare, ma comunque di grande effetto.

5.

Star Wars: Episodio V - L’Impero colpisce ancora (1980)

Non servono molte parole per spiegare il perché il bacio tra Han Solo (Harrison Ford) e la Principessa Leila (Carrie Fisher) si trovi in questi classifica: sono una delle coppie più iconiche di tutta la storia del cinema e questo è il momento in cui si confidano reciproco amore. Lo scambio di battute “Ti amo” (lei) - “Lo so” (lui), che ne succede, è tanto semplice nella sua perfezione, quanto magnificamente rappresentativo dei due. Lei, dolce e coraggiosa; lui, che deve fare il sostenuto fino alla fine, ma in fondo si sta arrendendo alla forza di lei.

6.

Cruel Intentions - Prima regola non innamorarsi (1999)

Nel thriller di Roger Kumble, la scena del bacio saffico tra l’intrigante Sarah Michelle Gellar e la più infantile Selma Blair è costruita magistralmente in un crescendo di femminilità e sensualità. Le due ragazze sono a un picnic: la prima pettina delicatamente i capelli alla seconda, strattonandola solo ogni tanto per dispetto. Quest’ultima continua a raccontare la sua inesperienza in materia sentimentale, finché la prima decide di mostrale come si bacia. Penso che a molti adolescenti, maschi o femmine che siano, ci abbiano davvero perso la vista davanti a questa scena.

7.

Empire records (1995)

Nel 1994 esce il videoclip di «Crazy» degli Aerosmith, quello con le super hot Alicia Silverstone e Liv Tyler in tenuta da teen Thelma e Louise. L’anno successivo, quando arriva al cinema l’ormai cult «Empire Records», la Tyler è già diventata il sogno erotico o aspirazionale per tantissimi adolescenti. La scena del bacio con il coetaneo A. J. (Johnny Whitworth) rappresenta un perfetto connubio di bollore e struggimento giovanile. Lei gli sbotta in faccia perché lui 'non è consapevole del suo talento’, ma poi inizia a straparlare del suo amore per lui, lo percuote, ma alla fine lui riesce a tranquillizzarla con un bacio appassionato. Un po’ da sbadiglio, ma con i giovani funziona sempre (noi, d’altronde, ci siamo cascati in pieno). 

8.

I segreti di Brokeback Mountain (2006)

Questa scena la trovate in tutte le classifiche sui baci al cinema mai realizzate a oggi. No, non si tratta di fare i politically correct: è tra le più romantiche, delicate, meglio recitate, non banali e sensuali dirette per il grande schermo. Racconta la paura, l’amore, la fiducia e il rispetto in un rapporto a due. Heath Ledger e Jake Gyllenhaal sono i migliori interpreti che Ang Lee poteva chiedere per il suo bellissimo film.

9.

One Day (2011)

Di «One Day» vi consigliamo di leggere l’omonimo romanzo di David Nicholls prima di avventurarvi nella sua trasposizione cinematografica. Motivo: solo tra le pagine riuscirete davvero a innamorarvi di Emma e Dexter, entrando emotivamente nella loro rocambolesca storia d’amore. Il film di Lone Scherfig con protagonisti Anne Hathaway e Jim Sturgess ripropone l’esistenza parallela di questa coppia di amici-amanti, mancando un po’ troppo di phatos e empatia con lo spettatore rispetto al suo corrispettivo cartaceo. Nonostante questo, vedere sul grande schermo una delle più belle e commoventi storie d’amore pop mai raccontate, fa sempre il suo effetto.

10.

Twilight (2008)

Saga generazionale tratta dai romanzi culto di Stephenie Meyer, «Twilight» è architettata appositamente per fare impazzire i teenager. Anche nella sua versione cinematografica. Nel primo episodio soprattutto, la regista Catherine Hardwicke è molto brava a costruire il crescendo erotico tra i due protagonisti fino al sospirato bacio. Nonostante non ci possiamo certo dichiarare fan di «Twilight», capiamo il perché di un tale successo, mettendoci nei panni di un ragazzo giovane alle prese col primo amore.

11.

Nuovo Cinema Paradiso (1988)

In «Nuovo Cinema Paradiso», piccolo gioiello nostrano firmato Giuseppe Tornatore, il bacio si svela in due modi: è quello appassionato tra Totò e Elena, i due protagonisti, ma è soprattutto quello reso iconografico dal grande schermo. Il finale, un montaggio di tutti i baci più famosi della storia del cinema muto, che il protezionista Alfredo lascia in eredità a Totò e che lo spettatore vede con l’accompagnamento musicale di Ennio Morricone, commuove fino alle lacrime.

12.

Colazione da Tiffany (1961)

Altro bacio leggendario della storia del cinema è quello tra Holly, l’incantevole Audrey Hepburn, e Paul, l’elegante George Peppard, in «Colazione da Tiffany». Come nelle più tradizionali scene romantiche hollywoodiane, i due si dividono sul finale pronti a non rivedersi mai più, per poi ritornare sui propri passi, sapendo che, il rischio di rimanere ancorati al proprio passato è di compromettere la propria felicità futura.