Home CinemaMigliori FilmBif&st: al via la settima edizione del Festival del Cinema di Bari

Bif&st: al via la settima edizione del Festival del Cinema di Bari

Dedicata a due giganti della storia del cinema italiano, Mastroianni e Scola, l’edizione 2016 della manifestazione. Premio “Mario Monicelli” a Matteo Garrone per “Il racconto dei racconti”

Foto: Liliana Cavani sul set de "La Pelle" con Mastroianni e Claudia Cardinale  - Credit: © Bif&st

03 Aprile 2016 | 17:32 di Lorenzo Di Palma

È stata inaugurata ieri, sabato 2 aprile, al Teatro Petruzzelli il settimo , il festival del cinema di Bari dedicato a Marcello Mastroianni e a Ettore Scola, che ne è stato presidente fino alla sua morte, lo scorso gennaio, proprio mentre preparava la nuova edizione.

Sempre ieri c'è stata anche la prima premiazione dell'ItaliaFilmFest: per Il racconto dei racconti, Matteo Garrone ha ricevuto il "Premio Mario Monicelli" per il miglior regista e Massimo Cantini Parrini il "Premio Piero Tosi" per i migliori costumi. A Non essere cattivo di Claudio Caligari è andato invece il "Premio Franco Cristaldi" per la miglior produzione (Simone Isola e Paolo Bogna) e il "Premio Vittorio Gassman" per il miglior attore protagonista, che è stato ritirato da Luca Marinelli.

Il festival si è aperto con la proiezione dell'ultimo film di Ettore Scola, girato nel 2013 Che strano chiamarsi Federico scritto assieme alle figlie Paola e Silvia e con l'anteprima internazionale di Concussion (Zona d'ombra) tratto da una storia vera, con Will Smith, nelle vesti di un neuropatologo Bennet Omalu, originario della Nigeria, che tenta di far conoscere all'opinione pubblica, il pericolo della malattia degenerativa del cervello che colpisce i giocatori di football vittime di ripetuti colpi subiti alla testa. Il film dopo il passaggio al Festival sarà nella sale dal 21 aprile distribuito da Warner Bros.

Il programma di oggi prevede invece la proiezione de La prima cosa bella, mentre al Teatro Petruzzelli alle ore 18 ci sarà un incontro con Paolo Virzì, il regista livornese che riceverà anche il "Federico Fellini Platinum Award". Per quanto riguarda le anteprime internazionali, invece, stasera è il turno di Victor Frankenstein (Victor- La storia segreta del Dottor Frankenstein) di Paul McGuigan, con Daniel Radcliffe, James McAvoy e Jessica Brown.

In onore di Mastroianni, inoltre, nel ventennale della sua scomparsa, è stata anche inaugurata una straordinaria mostra fotografica alla Sala Murat, in Piazza del Ferrarese, allestita dalla Fondazione Centro Sperimentale di Cinematografia-Cineteca Nazionale, che raccoglie 60 immagini dell'attore italiano, che sarà anche protagonista di una retrospettiva che comprende tutti i capolavori da lui interpretati, come La dolce vita, La notte, La pelle, Adua e le compagne, Divorzio all'italiana.

Infine, per quanto riguarda le indiscrezioni sul successore di Ettore Scola, come presidente del Festival, ieri a Bari è iniziato a circolare con una certa insistenza il nome del regista Giuseppe Tornatore.

Per il programma del festival si può consultare il sito: www.bifest.it.