Home CinemaMigliori FilmCannes 2016: i premi della sezione “Un Certain Regard”

Cannes 2016: i premi della sezione “Un Certain Regard”

I primi premi del Festival vanno a Juho Kuosmanen, Michel Dudok De Wit e a Matt Ross. Nessun riconoscimento per i film italiani

Foto: Una scena di “The happyest day in the life of Oli Makii”

22 Maggio 2016 | 10:50 di Lorenzo Di Palma

Riccardo Scamarcio con ?Pericle il Nero? non ce l'ha fatta: è il regista finlandese Juho Kuosmanen il primo premiato al Festival del cinema di Cannes 2016.

Il suo film in bianco e nero, ?The happyest day in the life of Olli Makii? ha infatti vinto ?per l'incredibile originalità mostrata dal regista e dall'intera produzione filmica?, il premio più importante della sezione ?Un Certain Regard?, annunciato in attesa delle Palme D'Oro.

Gli altri riconoscimenti della sezione del festival sono andati a ?The red turtle? (premio ?speciale?) film d'animazione di Michel Dudok De Wit e a Matt Ross, miglior regista per ?Captain Fantastic?. Mentre il premio della giura è andato a Fukada Kôji per ?Harmonium?.

?The Happiest Day in The Life of Olli Maki? è ambientato nell'estate del 1962 e racconta la storia del pugile Olli Mäki e la sua sfida per vincere il campionato mondiale di pugilato nella categoria pesi piuma.

Per la sezione ?Quinzaine des Réalisateurs?, ha invece vinto il premio Art Cinema Award, ?Wolf and Sheep?, film diretto dalla giovane (26 anni) regista afgana Shahrbanoo Sadat. Gli altri premi sono andati a "L'Effet aquatique" dell'islandese Sólveig Anspach e a "Mercenaire" di Sacha Wolff.

Anche qui gli italiani in gara - "Fai bei sogni? di Marco Bellocchio, "La pazza gioia? di Paolo Virzì e "Fiore? di Claudio Giovannesi - non hanno ottenuto nessun riconoscimento.