Home CinemaMigliori FilmCinque saghe imperdibili degli ultimi 20 anni

02 Gennaio 2017 | 10:00

Cinque saghe imperdibili degli ultimi 20 anni

Supereroi, vampiri e battaglie fantasy: quando romanzi e fumetti diventano saghe cinematografiche

 di Paolo Paglianti

Cinque saghe imperdibili degli ultimi 20 anni

Supereroi, vampiri e battaglie fantasy: quando romanzi e fumetti diventano saghe cinematografiche

02 Gennaio 2017 | 10:00 di Paolo Paglianti

Negli ultimi vent'anni è accaduto un miracolo cinematografico: grazie ai passi da giganti compiuti dalla computer graphic, abbiamo visto materializzarsi sul grande schermo romanzi e fumetti imperdibili. Registi e attori hanno avuto la possibilità di riprodurre in modo perfettamente “realistico” e fedele le opere originali e i loro magnifici mondi fantasy o sci-fi. Ecco cinque saghe post-2000 che potrete rispolverare per le serate invernali e i pomeriggi più freddi insieme a tutta la vostra famiglia.

Harry Potter

Un film per ogni romanzo, e ben due per quello conclusivo: la saga di Harry Potter è d’obbligo per ogni adolescente. Nata dalla penna magica J. K. Rowling, racconta i sette anni di scuola superiore di Harry, orfanello bistrattato dagli zii che scopre di avere poteri magici senza pari. I primi tre film possono essere visti tranquillamente da tutti, i successivi cinque hanno un tono un po’ più dark e qualche momento un po’ “teso”, e magari sono adatti a un pubblico di ragazzini, più che bimbi. Dopo questi otto film, potete completare la visione con il recentissimo Animali fantastici e dove trovarli, che racconta del libro di testo usato da Harry Potter e compagni.

Hunger Games

Quattro film per tre romanzi – anche in questo caso, l’ultimo capitolo è stato sdoppiato su grande schermo. Tratti dai romanzi young adult di Suzanne Collins, narrano le epiche avventure Katniss (Jennifer Lawrence), scelta tra gli adolescenti del suo Distretto per partecipare agli Hunger Games: sono dei giochi tipo talent, dove però non si canta o balla, ma si combatte. Chi perde muore, e l’unico sopravvissuto viene eletto Campione. Quattro film d’avventura “young adult”, ovvero per tutta la famiglia esclusi i più piccoli che potrebbero rimanere un po’ colpiti da palle di fuoco, mastini affamati e i continui duelli tra adolescenti.


Il Signore degli Anelli

Il ciclo fantasy per eccellenza di J. R. R. Tolkien non ha bisogno di presentazioni: grazie alla trilogia di Peter Jackson, ora anche i sassi su Marte conoscono l’epica lotta tra umani, elfi, nani e hobbit contro lo spietato e spettrale Sauron. I tre film riescono a riprodurre quasi alla perfezione l’universo immaginato dall’autore, le battaglie e le situazioni dei tre libri. Jackson ha trasformato in trilogia cinematografica anche il “prequel” de Il Signore degli Anelli, Lo Hobbit, in cui un gruppo di nani e un hobbit sfidano un enorme drago per recuperare il suo tesoro.

Avengers

Orientarsi tra i film Marvel non è immediato: sono ben 17 i film (al momento) ambientati nell’universo in cui supereroi come Iron Man, Thor, Captain America e soci convivono nel nostro mondo moderno e combattono i loro arcinemici facendoli rimbalzare a forza di schiaffoni e martellate tra aeroporti e grattacieli. Una bella maratona, quindi: se volete una Top 5, vi consigliamo Avengers, Captain America: Winter soldier, I Guardiani della Galassia, Dr Strange e Antman. Deadpool invece è il più divertente e irriverente, ma magari non guardatelo con bimbi a portata di udito perché dice una parolaccia ogni sette secondi (e tecnicamente appartiene al ciclo degli X-Men, non degli Avengers).

Twilight

La saga che ha “inventato” l’idea stessa di film young adult: Bella (Kristen Stewart) è una adolescente irrequieta appena trasferitasi a Forks, dimenticabile cittadina nello stato di Washington. Qua incontra Edward Cullen (Robert Pattinson) e tra i due è subito colpo di fulmine. Il problema è che a Forks girano vampiri e licantropi, che da secoli si massacrano tra di loro. Cosa farà Bella quando scoprirà che i vampiri sono molto più vicini di quanto possa pensare? La saga è composta da cinque film in un crescendo di colpi di scena.