Home CinemaMigliori FilmDavid di Donatello 2020: tutti i vincitori

David di Donatello 2020: tutti i vincitori

Il miglior film è "Il Traditore" che vince anche il premio per il miglior attore protagonista, Pierfrancesco Favino, e la regia di Marco Bellocchio. Jasmine Trinca miglior attrice protagonista

Foto: David di Donatello 2020: la premiazione di Pierfrancesco Favino  - Credit: © Getty

09 Maggio 2020 | 10:37 di Lorenzo Di Palma

È Il traditore di Marco Bellocchio, con ben sei premi, il trionfatore dell’edizione 2020 dei David di Donatello, i premi più importanti del cinema italiano, una 65esima edizione condotta da uno studio vuoto da Carlo Conti con i candidati collegati da casa, ma non per questo meno emozionante e con un contorno del flash-mob organizzato dai gestori dei cinema associati nell'Anica che hanno acceso le insegne delle loro sale per dare un segnale della volontà di ricominciare, dopo l’emergenza che ha colpito così duramente il settore.

Il traditore ha vinto i premi per il miglior film, la regia di Marco Bellocchio, l’attore protagonista con Pierfrancesco Favino, non protagonista con Luigi Lo Cascio, ma anche per la sceneggiatura originale e il montaggio. A ruota segue il Pinocchio di Matteo Garrone che si è aggiudicato cinque David tutti tecnici: per scenografia, effetti visivi, trucco, costumi e acconciatura.

Gli altri premi sono stati assegnati a Jasmine Trinca migliore attrice per La Dea fortuna di Ferzan Ozpetek che si è aggiudicato anche la statuetta per il produttore. Valeria Golino è stata riconosciuta miglior attrice non protagonista in 5 è il numero perfetto di Igort; mentre Il primo Re di Matteo Rovere vince per la fotografia di Daniele Ciprì, e la produzione.

Franca Valeri, cento anni il prossimo luglio, ha ricevuto giorni fa nella sua casa il David Speciale 2020 per la carriera: "La comicità quando è fatta bene può anche commuovere" ha commentato lei dall’alto della sua saggezza.

Per la musica il David per la miglior canzone originale è stato consegnato virtualmente a Antonio Diodato per Che vita meravigliosa, nella colonna sonora del film La dea fortuna. Infine il “premio dello Spettatore” è andato alla coppia siciliana Ficarra e Picone.

DAVID DI DONATELLO 2020: TUTTI I PREMIATI

Miglior Attrice Non Protagonista: Valeria Golino per 5 è il numero perfetto

Migllior direttore della fotografia: Daniele Ciprì per Il Primo Re

Miglior sceneggiatura originale: Ludovica Rampoldi, Valia Santella, Francesco Piccolo, Francesco La Licata per il Traditore

David delllo spettatore: Il Primo Natale di Ficarrra e Picone

Miglior Scenografo: Dimitri Capuani per Pinocchio

Miglior Truccatore: Dalia Cooli Mark Coulier per Pinocchio

Miglior attore non protagonista: Luigi Lo Cascio per il Traditore

Miglior Musicista: L’orchestra di Piazza Vittorio per Il flauto magico di Piazza Vittorio

Miglior sceneggiatura non originale: Maurizo Braucci e Pietro Marcello per Martin Eden

Miglior Costumista: Massimo Cantini Parrini per Pinocchio

Miglior acconciatore: Francesco Pegoretti per Pinocchio

Miglior attore protagonista: Pierfrancesco Favino per Il Traditore

Miglior attrice protagonista: Jasmine Trinca per La Dea Fortuna

David Speciale a Franca Valeri

Miglior Canzone originale: Che vita meravigliosa (La dea fortuna, musiche di Antonio Diodato)

Miglior Documentario: Selfie di Agostino Ferrente

Miglior regia: Marco Bellocchio per Il Traditore

Miglior produttore: Andrea Paris, Matteo Rovere Casa di produzione Groenlandia, Gapbusters, Rai Cinema, VOO, BeTV, Roman Citizen per Il Primo Re

Miglior montatore: Francesca Calvelli per Il Traditore

Miglior regista esordiente: Phaim Bhuiyan per Bangla

David Giovani: Mio fratello rincorre i dinosari

Miglior Cortometraggio: Inverno di Giulio Mastromauro

Migliori effetti visivi: Rodolfo Migliari e Theo Demeris per Pinocchio

Miglior suono: Angelo Bonanni D’Onofrio, Mauro Eusepi e Michele Mazzucco per Il primo re

Miglior film straniero: Parasite

Miglior film: Il Traditore