Home CinemaMigliori FilmLocarno: l’omaggio a Bud Spencer apre il 69° Festival del film

Locarno: l’omaggio a Bud Spencer apre il 69° Festival del film

Pardo alla carriera per Harvey Keitel e a Stefania Sandrelli il "Leopard Club Award 2016". La dedica a Michael Cimino e Abbas Kiarostami

01 Agosto 2016 | 22:55 di Lorenzo Di Palma

L'edizione 2016, la numero 69, del Festival del film Locarno, in programma nella città svizzera dal 3 al 13 agosto, sarà inaugurata con un omaggio pre-festival a Bud Spencer, con la proiezione in Piazza Grande di ?Lo chiamavano Trinità? (31 luglio) uno dei film per i quali l'attore italiano è affettuosamente ricordato in tutto il mondo.

Inoltre, l'edizione di quest'anno, particolarmente infausto per il mondo del cinema, è dedicata a due grandi registi che ci hanno appena lasciato come Michael Cimino e Abbas Kiarostami. Il regista iraniano, in particolare, sarà omaggiato attraverso la proiezione di alcuni suoi corti realizzati a Cuba.

Il Pardo alla carriera verrà consegnato, invece, il 6 agosto a Harvey Keitel e l'omaggio sarà corredato dalla proiezione (domenica 7) di ?Smoke? che proprio a Locarno nel 1995 vinse il ?Prix du Public?. L'attore newyorkese si appresta a festeggiare 50 anni di carriera, in cui ha recitato, sempre ad altissimo livello, per registi come Jane Campion, Martin Scorsese, Ridley Scott, Quentin Tarantino, Spike Lee e, non ultimo, il nostro Antonio Sorrentino con cui ha lavorato in ?Youth-La Giovinezza?.

Con Keitel sarà premiato anche Bill Pullman, ?uno degli attori americani forse più incompresi dal cinema d'autore?, ma che pure ha recitato con David Lynch in ?Strade perdute? che sarà proiettato il 3 agosto. Il Pardo d'onore sarà assegnato invece al regista cileno Alejandro Jodorowski (?La Montagna Incantata?, ?Santa Sangre? ed ?El Topo?) al regista di horror-movie Roger Corman, a una ?musa della trasgressione?, quale Jane Birkin e a Mario Adorf, una delle figure più amate del cinema degli anni 70.

Il Festival di Locarno inoltre premierà, venerdì 5 agosto, anche Stefania Sandrelli alla quale verrà consegnato il Leopard Club Award 2016, riconoscimento per le personalità del cinema capaci di "segnare l'immaginario collettivo" già assegnato a Faye Dunaway, Mia Farrow e Andy Garcia.

In concorso ci saranno 17 registi, tra i quali Rita Azevedo Gomes, Rainer Frimmel e Joao Pedro Rodrigues, il film d'apertura però è ?The Girl with all the Gifts? di Colm McCarthy, in programma il 3 agosto, uno ?zombie movie? con due protagoniste femminili: Gemma Arterton e Glenn Close.

Nel programma di quest'anno, poi, spiccano ?Jason Bourne?, quinto capitolo della saga interpretata da Matt Damon, trionfatore del box office americano, e il film che ha vinto la Palma d'oro a Cannes, ?Io, Daniel Blake? diretto da Ken Loach che sarà ospite del festival.