Home CinemaMigliori FilmLocarno: Pardo d’oro a «Vitalina Varela» di Pedro Costa

Locarno: Pardo d’oro a «Vitalina Varela» di Pedro Costa

Al film italiano “Maternal” di Maura Delpero una menzione speciale

Foto: Pedro Costa  - Credit: © Getty

17 Agosto 2019 | 19:43 di Lorenzo Di Palma

È andato a Vitalina Varela, film del regista portoghese Pedro Costa il Pardo d'oro dell’edizione 2019 del Locarno Film Festival, la prima sotto la direzione artistica di Lili Hinstin. Il film è la storia di Vitalina Varela, una cinquantacinquenne di Capo Verde che arriva a Lisbona per il funerale del marito, ma con tre giorni di ritardo e decide di rimanere lo stesso, d’altronde ha aspettato quel biglietto aereo per più di 25 anni...

Il premio speciale della giuria è stato assegnato a Pa-Go (Height of the Wave) di Park Jung-bum. Il Pardo per la migliore regia è andato a Damien Manivel per Les Enfants d'Isadora. I per i migliori attori sono stati assegnati invece a Vitalina Varela per il film omonimo vincitore del Pardo d’Oro di Pedro Costa e a Regis Myrupu per A Febre di Maya Da-Rin.

Infine le menzioni speciali sono state assegnate a Hiruk-Pikuk Si Al-Kisah (The Science of Fictions) di Yosep Anggi Noen e al film italiano Maternal di Maura Delpero.