Home CinemaNews e anteprimeAddio a Brooke McCarter, uno dei vampiri di «Ragazzi perduti»

Addio a Brooke McCarter, uno dei vampiri di «Ragazzi perduti»

L'attore americano è morto all'età di 52 anni

Foto: Brooke McCarter (a sinistra) e Kiefer Sutherland nel film «Ragazzi perduti»  - Credit: © Olycom

22 Dicembre 2015 | 23:44 di Valentina Orsi

Brooke McCarter, noto soprattutto per il suo ruolo di Paul nel film «The Lost Boys – Ragazzi Perduti», è morto martedì 22 dicembre all’età di 52 anni. L’attore, che era stato ricoverato all’inizio dell’anno, aveva scoperto di soffrire di una rara malattia del fegato. La scomparsa è avvenuta mentre si trovava nella sua casa di Tampa, in Florida, a causa di un’insufficienza epatica. 

Un rappresentante di McCarter ha detto: «Nei suoi ultimi momenti, Brooke era circondato da amici e parenti stretti, tra cui la figlia Kaitlin, 12 anni. Sarà sempre ricordato come un attore di talento e come un grande musicista. Era un amato figlio, fratello, padre, zio, cugino, nipote e amico». 

Dopo aver interpretato la parte del vampiro nel cult movie del 1987 accanto a Corey Haim (scomparso nel 2010 a 39 anni), Kiefer Sutherland, Corey Feldman e Jason Patric, McCarter decise di abbandonare il mondo dello spettacolo per trasferirsi in Florida e intraprendere una carriera nel campo delle telecomunicazioni.