Home CinemaNews e anteprimeAlessandro Borghi padrino della 74ª Mostra del Cinema di Venezia

Alessandro Borghi padrino della 74ª Mostra del Cinema di Venezia

Dopo tante attrici, aprirà la rassegna, il 30 agosto, l'attore romano, interprete di tante fiction televisive e di alcuni tra i film più interessanti degli ultimi anni

Foto: Alessandro Borghi  - Credit: © Splashnews

11 Giugno 2017 | 21:06 di Angelo De Marinis

L'abbiamo visto in Distretto di polizia, Squadra Mobile, Che Dio ci aiuti: Alessandro Borghi, volto popolare della televisione, è passato con successo anche al cinema tanto da essere definito spesso "uno degli attori più interessanti dell'ultima generazione".

Nel 2013 ha interpretato il ruolo di Marco Lanzi nel film Roma Criminale di Gianluca Petrazzi, poi di Aureliano, detto Numero 8, in Suburra di Stefano Sollima e di Vittorio, coprotagonista del film Non essere cattivo diretto da Claudio Calegari, entrambi del 2015.  Altro ruolo di punta, quello di Luigi Tenco nel film Dalida sulla vita della cantante uscito nel 2017. Borghi ha recitato di recente anche in Fortunata di Sergio Castellitto. 

L'attore romano che ha 30 anni, inaugurerà il 30 agosto la Mostra del Cinema di Venezia e condurrà la serata finale di premiazione il 9 settembre.

Erano quasi 20 anni che un uomo non conduceva le cerimonie di chiusura e apertura della rassegna, l'ultimo è stato nel 1998 Alessandro Gassman in coppia con Livia Azzariti