Home CinemaNews e anteprimeCinema, Gus Van Sant in mostra a Torino

Cinema, Gus Van Sant in mostra a Torino

Dal 6 ottobre al 9 gennaio al Museo Nazionale del Cinema apre “Icone”, l'esposizione dedicata al maestro del cinema made in Usa

Foto: Gus Van Sant  - Credit: © Getty

29 Settembre 2016 | 21:40 di Simone Gorla

Un viaggio nell'opera e nell'universo di uno dei più grandi registi indipendenti della scena contemporanea. Il Museo Nazionale del Cinema di Torino dedica a Gus Van Sant la mostra “Icone”, aperta al pubblico dal 6 ottobre al 9 gennaio.

Coprodotta dal Museo Nazionale del Cinema con la Cinémathèque francaise di Parigi e la Cinémathèque de Lausanne, e reduce del successo della prima parigina, la mostra è curata da Matthieu Orléan. Presenta collaborazioni originali con artisti come William Eggleston, Bruce Weber, M Blash e David Bowie e una retrospettiva dei film del regista.

Tra gli oggetti di culto le polaroid dei giovanissimi Keanu Reeves, Nicole Kidman e Matt Damon, ma anche dipinti e acquerelli che ritraggono volti sconosciuti e paesaggi onirici, video e colonne sonore in cui la musica è la cassa di risonanza dei percorsi interiori dei suoi personaggi, immagini e sequenze entrate ormai nella storia del cinema.


Gus Van Sant è stato nominato due volte come all'Oscar come miglior regista, per Will Hunting - Genio ribelle nel 1998 e per Milk nel 2009. Ha vinto la Palma d'oro e il premio per la miglior regia al Festival di Cannes 2003 per Elephant[2] e il Premio del 60º anniversario al Festival di Cannes 2007 per Paranoid Park