Home CinemaNews e anteprime“Con i pedoni tra le nuvole”, Milena Vukotic lancia un messaggio di speranza a giovani e anziani

“Con i pedoni tra le nuvole”, Milena Vukotic lancia un messaggio di speranza a giovani e anziani

Lo short movie, prodotto da La Casa Rossa e Università Mercatorum e girato a Roma tra la Garbatella e Monteverde, verrà presentato nei principali festival e rassegne dedicate ai cortometraggi. Il film parla del rapporto generazionale con un vivo intento educativo

Foto: Milena Vukotic e Nicola Amato

16 Dicembre 2020 | 16:32 di Antonella Silvestri

Sarà la protagonista di “Con i pedoni tra le nuvole”, lo short film prodotto da La casa Rossa e Università Mercatorum. Milena Vukotic, la amata nonna Enrica della fortunata fiction “Un medico in famiglia” e, prima ancora, l’indimenticata moglie dimessa del celebre ragionier Ugo Fantozzi, è l’interprete principale di un cortometraggio girato a Roma tra la Garbatella e Monteverde con la regia di Maurizio Rigatti e la fotografia di Daniele Ciprì.

Il film narra la storia di Dario (Nicola Amato), un giovane condannato a scontare un periodo di lavori socialmente utili svolgendo attività di assistenza all’ottantenne ipovedente Luisa (Milena Vukotic), professoressa in pensione che attende un posto nella casa di riposo. “Con i pedoni tra le nuvole”, la cui sceneggiatura porta la firma di Giancarlo Germino mentre la fotografia è affidata al pluripremiato Daniele Ciprì, racconta del rapporto spigoloso, non solo generazionale, tra i due protagonisti che si dipana nella casa romana dell’anziana intorno a una scacchiera che diventa il simbolo delle scelte della vita.

Nel cast ritroviamo anche l’attrice Regina Orioli nel ruolo di Susanna. Il film ha una struttura narrativa semplice, scorrevole, con un vivo intento educational che propone una storia di esistenze dai toni poetici ed emozionali, che aiuta a riflettere sull’importanza delle relazioni per recuperare valori e principi e per generare quel cambiamento che porta al riscatto e a vivere un’esistenza appagante. Lo short movie, che verrà presentato nei principali festival e rassegne dedicate ai cortometraggi, è stato realizzato anche dagli studenti del corso di laurea in Scienze e Tecnologie delle Arti, del Cinema e dello Spettacolo dell’Università Mercatorum che mira a formare figure polivalenti nel campo dello spettacolo dal vivo e riprodotto in forma cinematografica, radiotelevisiva e multimediale. Le musiche sono firmate da Francesco Cerasi e il montaggio da Annalisa Schillaci.