Home CinemaNews e anteprimeDavid Lynch annuncia il suo addio al cinema

David Lynch annuncia il suo addio al cinema

Il visionario regista statunitense, noto per film come «Velluto blu» e «Mulholland Drive», ha dichiarato in un’intervista al quotidiano australiano Sydney Morning Herald che la sua carriera cinematografica è conclusa

Foto: attends the David Lynch Foundation's DLF Live presents "The Music Of David Lynch" at The Theatre at Ace Hotel on April 1, 2015 in Los Angeles, California.  - Credit: © @gettyimages

07 Maggio 2017 | 15:30 di Daniele Ceccherini

Brutte notizie per i fan del geniale cineasta americano David Lynch. Il regista ha recentemente annunciato il suo addio al mondo cinematografico in un'intervista per il quotidiano australiano Sydney Morning Herald, dove spiega che il suo ultimo film rimarrà Inland Empire, uscito nel 2006.

L'industria cinematografica, secondo Lynch, è cambiata troppo e lui non sente più di farne parte. ?Le cose sono cambiate molto. Tanti film non vanno bene al box office anche se, sulla carta, sarebbero dovuto essere grandi pellicole e quelli che vanno bene non sono proprio quelli che avrei voluto fare?, ha dichiarato durante l'intervista.

Lynch ci ha abituati a film di grande creatività e spessore, con trame spesso al limite dell'allucinazione e uno stile visivo sorprendente. Film che resteranno per sempre impressi nella memoria dei cinefili più appassionati: da The Elephant Man, passando per Velluto BluCuore Selvaggio e Mulholland Drive.

Lynch però non ha abbandonato del tutto la cinepresa, infatti ha recentemente diretto la terza stagione della sua iconica serie tv I segreti di Twin Peaks, che tornerà con 18 episodi dal 26 maggio su Sky Atlantic.