È morto Jean-Paul Belmondo, addio all’attore francese

Si è spento a 88 anni nella sua casa di Parigi

Jean-Paul Belmondo  Credit: © Getty
6 Settembre 2021 alle 17:08

Addio all'icona del cinema francese Jean-Paul Belmondo, l'attore aveva 88 anni e a dare la notizia della morte sono stati i suoi più stretti collaboratori sui social: si è spento serenamente nella sua casa di Parigi.

Nato nel 1933 a Neuilly-sur-Seine, raggiunge il successo nel 1960 con “Fino all’ultimo respiro” di Jean-Luc Godard che contribuisce a costruirne l’immagine da divo e apre una carriera ricca dei personaggi più diversi. Prosegue la collaborazione con Godard ne “Il bandito delle 11”, ma lavora anche con Truffaut in “La mia droga si chiama Julie” ed è al fianco di Sofia Loren in “La ciociara” di Vittorio De Sica. Attore versatile, nel 1981 è tra i protagonisti del thriller “Joss il professionista”, mentre tra i suoi ultimi film figurano “Amazone” (2000) di Philippe de Broca e, nel 2008, “Un uomo e il suo cane”, basato su un film del ’52 diretto ancora una volta da De Sica.

Seguici