Home CinemaNews e anteprimeÈ morto Luigi De Filippo

È morto Luigi De Filippo

Il regista e attore, figlio di Peppino De Filippo e ultimo erede della storica dinastia, si è spento a Roma a 87 anni

Foto: Luigi De Filippo in una foto di scena

31 Marzo 2018 | 11:28 di Lorenzo Di Palma

È scomparso a Roma, dove viveva da anni, all'età di 87 anni, Luigi De Filippo, attore, regista e commediografo, figlio di Peppino De Filippo, nipote di Eduardo e ultimo erede della storica “dinastia teatrale”. La notizia è stata confermata da fonti vicine alla famiglia.

Luigi De Filippo era nato a Napoli il 10 agosto 1930. Ha recitato fino all’ultimo, con le repliche, durate fino a metà gennaio, di una commedia storica dello zio, Natale in casa Cupiello, al Teatro Parioli di Roma di cui era direttore artistico.

Come attore aveva esordito nel 1951, al fianco del padre. Nella sua lunghissima carriera ha interpretato testi di Molière, Gogol, Pirandello, Plauto; come regista ha messo in scena numerosi testi di Peppino, come Don Rafele 'o trumbone e Non è vero ma ci credo, e di Scarpetta (Santarella). Ha inoltre firmato commedie e apologhi farseschi ispirati alla cronaca contemporanea, attualizzando la tradizione partenopea (Storia strana su una terrazza romana, Buffo napoletano).