Home CinemaNews e anteprime“È per il tuo bene”, al via le riprese del film con Marco Giallini e Vincenzo Salemme

“È per il tuo bene”, al via le riprese del film con Marco Giallini e Vincenzo Salemme

Sono iniziate le riprese del film di Rolando Ravello. Tra i protagonisti Marco Giallini, Vincenzo Salemme, Giuseppe Battiston, Isabella Ferrari, Valentina Lodovini, Claudia Pandolfi e Matilde Gioli

 - Credit: © Foto di Fabio Lovino

18 Luglio 2019 | 17:50 di Antonella Silvestri

Sono iniziate a Roma le riprese del film di Rolando Ravello dal titolo “È per il tuo bene”, remake italiano del grande successo spagnolo “Es por tu bien”. Tra i protagonisti Marco Giallini, Vincenzo Salemme, Giuseppe Battiston, Isabella Ferrari, Valentina Lodovini, Claudia Pandolfi e Matilde Gioli.

Questa la storia: tre famiglie entrano in crisi quando le rispettive figlie si fidanzano. Tre padri disperati vedono il loro peggiore incubo avverarsi cioè sono convinti che le loro giovani figlie abbiano scelto tutte un fidanzato sbagliato. Sicuri di agire per il loro bene, uniranno le forze per sbarazzarsi dei tre pretendenti il prima possibile, mettendo a dura prova la pazienza delle loro mogli, tanto da rischiare di far naufragare i loro stessi matrimoni. Alla fine il bene vincerà, ma quello di chi? Il film, prodotto da Roberto Sessa (produzione Picomedia in collaborazione con Medusa Film) sarà distribuito nelle sale da Medusa Film. La sceneggiatura è firmata dal regista Rolando Ravello e da Fabio Bonifaci.

Ravello ha esordito nel 1991 con Luciano Rispoli su Telemontecarlo nel gioco spettacolo “Ho fatto 13!!!”, per poi condurre programmi per ragazzi. Ha debuttato nei film “Romanzo di un giovane povero” e “La cena” con il regista Ettore Scola. Nel 2006 ha interpretato Marco Pantani nel film tv “Il Pirata - Marco Pantani”. Dal 2008 al 2010 è stato coprotagonista nella fiction “La nuova squadra”. Ha presentato, con Sabrina Impacciatore il Concerto del Primo Maggio 2010, e sempre con la Impacciatore - oltre a Edoardo Leo e Carolina Di Domenico ha condotto il Dopofestival della 68ª edizione del Festival di Sanremo. Ha diretto per il cinema “Tutti contro tutti” (2013), “Ti ricordi di me?” (2014), “La prima pietra” (2018) e, per il piccolo schermo, “Immaturi - La serie” (2018).