Il festival di Venezia scalda i motori (con Orson Welles)

In attesa dell'inaugurazione di domani, la Mostra del cinema festeggia il genio con due proiezioni

01 Settembre 2015 | 15:08 di Paolo Fiorelli

La partenza ufficiale è fissata per domani alle 18.30 con la cerimonia di apertura, dove a fare da padrona di casa sarà la madrina  Elisa Sednaoui (in diretta su Rai Movie).

Ma già questa sera i cinefili che hanno raggiunto il Lido potranno gustarsi un sostanzioso antipasto: la proiezioni di due film restaurati del maestro Orson Welles, nel centenario della sua nascita.

Il primo è «Otello», che nel 1951 era destinato proprio alla Mostra. ma poi non fu proiettato per problemi tecnici (e vinse a Cannes l'anno seguente). Come a porre riparo a quel lontano incidente, questa sera al Lido sarà proiettata la versione restaurata dalla Cineteca Italiana, con alcune sequenze recuperate e mai viste prima.

Ancora più rara la versione wellesiana de «Il mercante di Venezia», una pellicola incompiuta del 1969 che è stata considerata a lungo perduta per sempre. Ma le ricerche del FilmMuseum di Monaco di Baviera e il restauro a cura di Cinemazero permetteranno oggi, ai fortunati che sono riusciti a conquistare un biglietto della Sala Darsena, di rivederla.