Home CinemaNews e anteprimeJ.K.Rowling e il segreto su Piton svelato ad Alan Rickman

J.K.Rowling e il segreto su Piton svelato ad Alan Rickman

La scrittrice inglese ha rivelato ai fan i dettagli di un dialogo intercorso tra lei e l'attore inglese che ha interpretato Severus Piton

Foto: Alan Rickman è Severus Piton nella saga di Harry Potter  - Credit: © Mondadori Portfolio

19 Gennaio 2016 | 16:30 di Marianna Ninni

Può un piccolo dettaglio fare la differenza? A quanto pare sì! Interrogata su twitter da una fan, la scrittrice inglese J.K.Rowling ha finalmente raccontato qual è il prezioso segreto rivelato ad Alan Rickman per aiutarlo a fare di Severus Piton un grandissimo personaggio cinematografico.

Rickman, scomparso lo scorso 14 gennaio, parlando di Piton aveva raccontato di essersi confrontato con J.K.Rowling per telefono, dichiarando: ?mi diede una piccola informazione che non ho mai detto a nessuno e non dirò mai a nessuno. Non aveva a che fare con la trama, non era cruciale in modo tangibile, ma era un'informazione cruciale per me, per farmi prendere una direzione anziché questa, quella o quell'altra ancora?.


A distanza di tempo, la Rwoling ha finalmente dato un significato a queste parole di Rickman con un semplice tweet dove ha scritto: ?Ho spiegato ad Alan cosa si celava dietro la parola sempre?.
Chi ha letto l'ultimo libro della saga o ha visto il film sa bene quanto questa parola sia carica di significato all'interno del racconto.

Fin da subito Alan Rickman ha fatto suo questo segreto, cogliendo l'essenza e la profondità di un personaggio sfaccettato e misterioso come Piton e regalando a questo ruolo tutto se stesso. Come molti ricordano, difatti, Piton, quel professore dal volto arcigno, sempre pronto a rimproverare Harry, Ron ed Hermione, si muoveva in realtà lungo un sentiero ben più complesso, seguendo un progetto molto più grande di quanto avremmo mai potuto immaginare. Progetto che acquista un significato chiaro solo nell'ultimo dialogo tra Albus Silente e Piton, quando finalmente scopriamo la vera natura di quest'uomo e riusciamo a guardarlo con occhi diversi.