Home CinemaNews e anteprimeMorto Robert Vaughn, l’ultimo dei “Magnifici sette”

Morto Robert Vaughn, l’ultimo dei “Magnifici sette”

Scomparso a 83 anni l'attore newyorkese, noto anche per il ruolo dell’agente Napoleon Solo della serie "Organizzazione U.N.C.L.E."

Foto: Robert Vaughn  - Credit: © Splashnews

11 Novembre 2016 | 20:17 di Angelo De Marinis

Robert Vaughn, attore newyorkese e interprete di film storici per il grande e il piccolo schermo, è scomparso all'età di 83 anni a causa di una leucemia. La sua morte è stata resa nota alla stampa americana dal manager Matthew Sullivan. Figlio d’arte, Vaughn cominciò la sua carriera da ragazzo, con una piccola perte ne "I dieci comandamenti" di De Mille.

Fu amato per personaggi popolari come Napoleon Solo, l'affascinante agente segreto nella serie televisiva "Organizzazione U.N.C.L.E.", e Lee, uno dei pistoleri dello storico western "I magnifici sette" di John Sturges. Ricevette nel 1960 una nomination all'Oscar come miglior attore non protagonista per "I segreti di Filadelfia" oltre a diverse nomination al Golden Globe.