“Oppenheimer”: il teaser e la data d’uscita del nuovo film di Christopher Nolan

Il teaser del film con Cillian Murphy nei panni dello scienziato nucleare e la data di uscita al cinema nel 2023

Oppenheimer
29 Luglio 2022 alle 12:02

Concettuale, evocativo: il primo teaser trailer di "Oppenheimer" è esattamente quello che i fan di Christopher Nolan potevano aspettarsi. Il video pubblicato dalla Universal Pictures mostra le prime immagini del nuovo film del regista che, dopo "Tenet", si cimenta con il genere biografico. La nuova pellicola è infatti dedicata al fisico Robert Oppenheimer, in particolare al suo ruolo all’interno del Progetto Manhattan, il progetto di ricerca condotto tra il 1942 e il 1946 nei laboratori di  Los Alamos che portarono allo sviluppo di Fat Boy e Little Man, le due bombe atomiche che vennero sganciate sul Giappone durante la Seconda Guerra Mondiale.

Christopher Nolan aveva già "fatto i conti" con la storia, con la pellicola bellica "Dunkirk" nel 2017. Questa volta racconta la storia di uno scienziato nucleare che ha cambiato la storia dell’umanità – il film si ispira al libro di Kai Bird e Martin J. Sherwin "American Prometheus: The triumph and tragedy of J. Robert Oppenheimer".

Il teaser

Proprio nell’evocazione, nello svelare senza mostrare, consiste la forza del video teaser di "Oppenheimer". Il conto alla rovescia che sviluppa progressivamente fa riferimento alla data di uscita del film, che arriverà al cinema il prossimo 20 luglio 2023 nelle sale italiane, il 21 luglio in quelle statunitensi. Nel video che dura circa un minuto soltanto, si assiste a un crescendo, con immagini di particelle o cenere, fiamme, atte appunto a evocare gli effetti di una bomba nucleare. Poi un cappello sul tavolo e, infine, un’inquadratura in bianco e nero di Cillian Murphy, interprete di J. Robert Oppenheimer, che guarda assorto fuori dalla finestra, indossando il cappello.

Contribuiscono al climax drammatico le voci che si sentono mentre scorrono le immagini. Prima, femminile, verosimilmente quella di Emily Blunt (che interpreta Katherine, la moglie di Oppenheimer), afferma: «Il mondo sta cambiando, sta mutando forma. Questo è il tuo momento». Poi, una voce maschile chiede «Come ha fatto quest’uomo così brillante a essere così cieco?». Ancora, un altro insinua «Hai dato loro il potere di distruggersi da soli», poi un altro: «Potrebbe essere l’uomo più importante mai vissuto» mentre le fiamme invadono lo schermo. Poi Oppenheimer ricompare mentre cammina in un corridoio tra i fotografi, mentre lo slogan recita in sovraimpressione: «Il mondo cambia per sempre» e, infine, un’altra voce maschile, forse quella di Robert Downey Jr. – nel cast insieme a Kenneth Branagh, Florence Pugh, Josh Hartnett, Matt Damon, Rami Malek e Matthew Modine – annuncia: «L’uomo che ha scosso la terra».

Seguici