Home CinemaNews e anteprimeOscar 2016, Non essere cattivo è il candidato italiano

Oscar 2016, Non essere cattivo è il candidato italiano

Dei nove titoli selezionati dall'Anica, la scelta è ricaduta sull'ultimo film diretto dal regista italiano Claudio Caligari

28 Settembre 2015 | 17:20 di Marianna Ninni

Sarà Non essere cattivo a rappresentare l’Italia ai prossimi Oscar 2016. La storia di Cesare e Vittorio, due amici uniti da un legame fraterno, che vivono una vita di sbando ai margini della società, sbarca in America e noi ci auguriamo che riesca a conquistare anche la critica statunitense.

Presentato fuori concorso al Festival di Venezia 2015, il film di Claudio Caligari - il regista scomparso lo scorso anno - è stato fortemente voluto da Valerio Mastandrea che ha così commentato la scelta dell’Anica (Associazione nazionale industrie cinematografiche audiovisive multimediali): “È come se il film continuasse a vivere in maniera dirompente e insieme al film anche Caligari"

Una bella vittoria per l’attore, qui anche produttore del film, che non si aspettava di certo questo grande risultato. Ambientata nella Ostia di metà anni 90, la storia di Non essere cattivo racconta di due ragazzi trascinati dal vortice di una vita fatta di eccessi e squallore, attraverso uno sguardo umano e commovente che mai diviene banale e restituisce un ritratto sincero di una realtà disagiata.

Un film onesto che è riuscito a strappare il primato ad altri titoli come Il giovane favoloso di Mario Martone, Sangue del mio sangue di Marco Bellocchio, Latin lover di Cristina Comencini, L’attesa di Piero Messina, Nessuno si salva da solo di Sergio Castellitto, Mia madre di Nanni Moretti e Per amor vostro di Giuseppe M.Gaudino.