Sostenibilità e solidarietà al “Nations Award”

L'evento si svolgerà a Taormina dal 7 al 9 luglio, sul red carpet anche Raoul Bova e Kasia Smutniak

5 Luglio 2023 alle 11:14

La 17esima edizione del “Nations Award”, il Premio Cinematografico delle Nazioni si preannuncia come un evento imperdibile, che coniuga l'eccellenza nel cinema, la sostenibilità, la cultura, la musica e la solidarietà. Taormina diventerà il punto di incontro di talenti e personalità di spicco del panorama cinematografico internazionale, creando un'atmosfera unica e indimenticabile per tutti i partecipanti.

L’evento, organizzato dal presidente di EvenTao, Michel Curatolo, si svolgerà dal 7 al 9 luglio e attirerà una serie di artisti di assoluto prestigio, in linea con le edizioni passate. Tante le star che hanno preso parte alla manifestazione: Woody Allen, Gerard Depardieu, Claudia Cardinale, Gina Lollobrigida, Jean Sorel, Ezio Greggio, Ferzan Ozpetek e il campione Ronaldinho.

Quest'anno, sul red carpet sfilerà F. Murray Abraham, premio Oscar e Golden Globe per il suo ruolo in "Amadeus" di Miloš Forman. L'attore statunitense - che ha anche lavorato con numerosi registi italiani, tra cui Lina Wertmüller, Pupi Avati, Giuliano Montaldo e Pasquale Squitieri - è reduce dalla seconda stagione della pluripremiata serie televisiva "The White Lotus", girata proprio a Taormina. Abraham riceverà il Nations Award per la sua brillante carriera, che lo ha visto protagonista in celebri film come "Tutti gli uomini del presidente", "Il nome della Rosa", "Scarface" e "Scoprendo Forrester".

Di grande rilievo è anche la rappresentanza del cinema italiano. Attesi con grande entusiasmo gli attori Raoul Bova e Kasia Smutniak, oltre al noto produttore Domenico Procacci, fondatore di Fandango. Inoltre, ci saranno anche gli attori Kerem Alisik e Hilal Haltinbilek, protagonisti della celebre serie TV "Terra Amara". La loro partecipazione aggiungerà fascino e darà un tocco internazionale alla manifestazione, offrendo al pubblico l'opportunità di entrare in contatto con le personalità che hanno contribuito al successo di questa emozionante produzione televisiva.

Gaia Girace, volto noto del cinema e della televisione italiana, avrà il privilegio di ricoprire il ruolo di madrina dell'evento del Nations Award. La giovane attrice ha iniziato la sua carriera in tenera età, conquistando il pubblico con la sua straordinaria interpretazione nel ruolo di Lila Cerullo nelle prime tre stagioni della serie televisiva di successo "L'amica geniale". La sua performance intensa e coinvolgente è stata molto apprezzata dalla critica e dal pubblico, facendola emergere come uno dei talenti più promettenti del panorama cinematografico italiano.

La scelta di Gaia Girace come madrina dell'evento è stata fortemente voluta dal presidente del Nations Award, Michel Curatolo, che ha riconosciuto il suo talento e la sua capacità di trasmettere emozioni autentiche attraverso il suo lavoro. Questo prestigioso ruolo conferisce a Girace un ulteriore riconoscimento per la sua carriera in continua ascesa. Durante la cerimonia del Nations Award, Gaia Girace riceverà il premio Thinkingreen Award Next Generation come miglior attrice rivelazione per la sua eccezionale interpretazione nella serie "The Good Mothers", disponibile su Disney+. La sua performance è stata acclamata dalla critica internazionale e ha ricevuto un importante riconoscimento alla 73a edizione del Festival Internazionale del Cinema di Berlino, nella sezione "Berlinale Series".

L'evento non si limiterà solo al cinema, ma darà anche spazio alla musica. Durante la serata, gli spettatori avranno il privilegio di assistere all'esibizione della cantante Lidia Schillaci, vincitrice dell'edizione 2020 del popolare programma televisivo "Tale e Quale Show". La sua voce straordinaria e la sua capacità di interpretare brani di artisti di fama internazionale, come Eros Ramazzotti, Elisa e Max Pezzali, hanno catturato l'attenzione del pubblico e le hanno garantito un posto di rilievo nel panorama musicale italiano.

Inoltre, la serata sarà arricchita dalle note della Giovane Orchestra Sicula, un ensemble di giovani talenti musicali che porteranno la loro passione e il loro virtuosismo sul palco. La loro performance contribuirà a creare un'atmosfera magica e coinvolgente durante la cerimonia del Nations Award.

La serata di gala al teatro greco, in programma domenica 9 luglio alle 20.30, rappresenta il momento clou della manifestazione del Nations Award. Questo prestigioso evento sarà condotto dall'attrice Barbara Tabita e dal giornalista nonché direttore di Hot Corn, Andrea Morandi. La loro presenza sul palco aggiungerà un tocco di professionalità e charme alla serata. Nella stessa serata Roberto Lipari e Sasà Salvaggio, attori e presentatori, volti noti di Striscia la Notizia, riceveranno il premio per la loro sensibilità dimostrata nel veicolare, con la forza dell'ironia e della comicità, messaggi a favore dell’ambiente.

Oltre ad essere un'importante kermesse dedicata al cinema italiano e internazionale, il Nations Award - che gode, tra gli altri,  dell’alto patrocinio del Senato della Repubblica, della Regione Siciliana, dell’Assemblea Regionale Siciliana e del patrocinio di Città Metropolitana di Messina - si distingue per il suo impegno nella promozione della sostenibilità ambientale. Anche quest'anno, l'evento darà ampio spazio alle tematiche ambientali attraverso il Thinkingreen, un ciclo di convegni che si svolgerà presso l'Nh Hotel di Taormina. Durante questi incontri, esperti del settore, rappresentanti delle istituzioni, giornalisti e personaggi dello spettacolo si confronteranno e interagiranno per promuovere la tutela e la salvaguardia del nostro pianeta. Nel programma, in via di definizione, spicca la presenza dell’architetto di fama internazionale Daniel Libeskind, progettista pluripremiato che terrà una lectio magistralis. 

Durante la serata di gala del Nations Award, uno degli aspetti più significativi è l'impegno nella solidarietà. Infatti, l'Associazione Italiana Sclerosi Multipla (AISM) sarà partner dell'evento, portando avanti una nobile causa nella lotta contro questa grave patologia. Sul palco del suggestivo teatro greco di Taormina, saranno presenti due attrici di grande spessore, Ester Pantano e Antonella Ferrari, che agiranno come testimonial d'eccezione per promuovere una raccolta fondi dedicata alla ricerca sulla sclerosi multipla.

La presenza delle due artiste rappresenta un momento di grande importanza per sensibilizzare il pubblico e sostenere la ricerca scientifica volta a comprendere meglio questa complessa malattia e trovare nuove terapie e cure. Pantano e Ferrari, oltre a brillare sul grande schermo, si impegnano anche nel sociale, dove sono diventate voci autorevoli per questioni di rilevanza sociale e umanitaria.

Seguici