Home CinemaNews e anteprimeSpielberg: “Non farò morire Harrison Ford in Indiana Jones 5”

Spielberg: “Non farò morire Harrison Ford in Indiana Jones 5”

A svelare il dettaglio è il regista durante un'intervista rilasciata a Hollywood Reporter

Foto: Indiana Jones e i predatori dell'arca perduta  - Credit: © Mondadori Portfolio

16 Giugno 2016 | 16:30 di Marianna Ninni

"L'unica cosa che posso dirvi è che non ucciderò Harrison Ford alla fine del film”. Sono le parole che Steven Spielberg ha rilasciato durante un’intervista a Hollywood Reporter. Primo e unico dettaglio di una trama avvolta nell’assoluto mistero, la notizia non può che essere accolta con un sospiro di sollievo e tranquillizza tutti quei fan preoccupati per il destino del loro beniamino.

Il dubbio, del resto, era inevitabile soprattutto dopo aver visto il triste destino che Star Wars VII ha riservato ad Han Solo, un altro personaggio della storia del cinema molto amato.

Tutti tranquilli, quindi, Indiana Jones non morirà e il celebre archeologo continuerà a lottare contro personaggi oscuri, cattivi inarrestabili e alleati doppiogiochisti, vincendo persino la sua terribile fobìa dei serpenti. 

Spielberg, che si è detto entusiasta per questo nuovo capitolo del franchise, non ha svelato altri dettagli sulla storia, ma le sue parole sottolineano anche un altro aspetto di cui si è tanto discusso in questo ultimo anno: ci sarà un giovane Indiana Jones pronto a sostituire Harrison Ford?

Per il momento l’ipotesi non sembra contemplata e il destino di Ford fa in realtà presagire un suo ritorno in futuri ipotetici capitoli del franchise. Del resto anche l’attore non ha nascosto la sua emozione nel tornare a lavorare con un regista come Spielberg. Atteso nei cinema il 19 luglio 2019, Indiana Jones 5 sarà scritto da David Koepp, sceneggiatore de Il regno del teschio di cristallo e di Jurassic Park. A firmare le musiche del film ci sarà ancora una volta John Williams. Per tutto il resto, non c’è che da attendere.