Home CinemaNews e anteprimeVenezia 72: on line con “Sala Web” 15 film in anteprima mondiale

Venezia 72: on line con “Sala Web” 15 film in anteprima mondiale

Disponibili anche in streaming, contemporaneamente al festival, le pellicole in concorso alla Mostra del Cinema

Foto: Il manifesto di Venezia 72

17 Agosto 2015 | 20:44 di Lorenzo Di Palma

Quindici film in prima mondiale, di cui dodici della sezione Orizzonti e tre di Biennale College, saranno visibili non solo alla 72esima Mostra del Cinema di Venezia, ma anche on line grazie alla “Sala Web” organizzata anche quest’anno, dopo il successo delle passate edizioni, dalla Biennale.

Fra i titoli disponibili online ci sono anche i due film italiani in gara al Lido, ovvero Italian Gangsters di Renato De Maria - una sorta di viaggio tra gli episodi più celebri della criminalità italiana dalla banda Cavallero al "solista del mitra" Luciano Lutring - e Pecore in erba di Alberto Caviglia, un surreale “falso documentario” ambientato a Trastevere.

La “Sala Web” è raggiungibile dal sito www.labiennale.org e le quindici opere selezionate saranno disponibili per cinque giorni a partire da quello in cui vengono presentati in prima mondiale al Lido.

Dalla sezione Orizzonti saranno “proiettati” nella Sala Web le opere dello statunitense Jake Mahaffy Free in Deed, dell'algerino Merzak Allouache (Madame Courage), dell'indiano Vetri Maaran (Interrogation), del brasiliano Gabriel Mascaro (Neon Bull).

Saranno inoltre disponibili le opere prime di Anita Rocha Da Silveira (Mate-me pro favor, Brasile), Hadar Morag (Why Hast Thou Forsaken Me, Israele), Yorgos Zois (Interruption, Grecia).

Tra i film in concorso alla sezione Biennale College – Cinema, quella più sperimentale della Mostra, invece saranno disponibili Baby Bump di Kuba Czekaj (Polonia), The Fits di Anna Rose Holmer (Usa), Blanka di Kohki Hasei (Giappone, Italia).

I biglietti “digitali” per i 15 film della Sala Web (singolo a 4 euro oppure un pass per 5 film a 10 euro), sono in vendita da a partire da oggi, lunedì 17 agosto, sul sito della Biennale di Venezia. Le proiezioni internazionali, raggiungibili, saranno curate da Festival Scope mentre per quelle per l’Italia sono realizzate da MYmovies.it e Repubblica.it sulla piattaforma Mymovieslive – Nuovo Cinema Repubblica.