Home CinemaNews e anteprimeVenezia 74: la Settimana Internazionale della Critica

Venezia 74: la Settimana Internazionale della Critica

Presentata a Roma la 32ª edizione tutta al femminile. Per l'Italia in concorso “Il cratere”

Foto: Luisa Ranieri in “Veleno” di Diego Olivares  - Credit: © Laura Gallo

25 Luglio 2017 | 20:40 di Lorenzo Di Palma

Sette opere prime in concorso e due eventi speciali, tutti in anteprima mondiale sono state selezionate per la la 32ª edizione della Settimana Internazionale della Critica (SIC), la sezione parallela organizzata dal Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani (SNCCI) nell'ambito della 74 ª Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica della Biennale di Venezia, in calendario dal 30 agosto al 9 settembre 2017.

Un programma che ha una ricca presenza femminile con ben sei registe in gara, tra le quali l'italiana Silvia Luzi che firma con Luca Bellino Il Cratere, una sorta di ?favola Disney al contrario? nell'hinterland partenopeo con protagonisti un padre ambulante, Rosario, e una figlia, Sharon, una bella tredicenne che vuole cantare.

In concorso, poi c'è Drift di Helena Wittmann (Germania); Les garçons sauvages di Bertrand Mandico (Francia); Korfez di Emre Yeksan (Turchia, Germania, Grecia); Sarah joue un loup garou di Katharina Wyss (Svizzera, Germania); Team hurricane di Annika Berg (Danimarca) e Temporada de caza di Natalia Garagiola (Argentina, Usa, Germania, Francia, Qatar).

Film d'apertura sarà invece Pin Cushion di Deborah Haywood, che racconta la scomparsa della classe operaia britannica attraverso un conflitto tra donne, e quello di chiusura l'italiano Veleno di Diego Olivares, con Luisa Ranieri che porta avanti, per conto del marito, una battaglia contro chi avvelena le campagne della Terra dei Fuochi.

Infine, a firmare l'immagine della Sic di quest'anno, ?una musa cinematografica del futuro?, è l'artista Carmine di Giandomenico, disegnatore DC Comics e Marvel.