Venezia 78: Alessandro Borghi ci racconta “Mondocane”

L'attore è “cattivissimo” nell'apocalittico “Mondocane”

Alessandro Borghi in “Mondocane”
4 Settembre 2021 alle 10:45

In una Taranto del vicino futuro, devastata da un disastro ecologico, uno strano boss guida una banda di bambini criminali. Si chiama Testacalda e per loro è sia un demonio, sia un padre... In questo video Alessandro Borghi ci parla del suo ruolo in “Mondocane” di Alessandro Celli, che esce questo weekend nelle sale e partecipa al festival di Venezia nella Settimana della Critica. Tra l'altro l'attore è stato anche “padrino” della Mostra: qui ci racconta i suoi ricordi e perché Venezia è sempre un posto speciale per lui.

Seguici