Home CinemaTom Hardy, ecco chi è l’attore di Mad Max: Fury Road

Tom Hardy, ecco chi è l’attore di Mad Max: Fury Road

Scopriamo le fasi principali della brillante carriera dell'attore inglese, protagonista di film come Locke, Inception e Child 44

Foto: Tom Hardy in Mad Max: Fury Road

22 Maggio 2015 | 15:04 di Marco Goi

Tom Hardy è uno dei personaggi del momento. L'attore inglese 37enne si trova infatti attualmente nelle nostre sale non con una sola pellicola, bensì con due. Il thriller storico tratto da una storia vera Child 44 - Il bambino numero 44, e soprattutto Mad Max: Fury Road, uno dei film più esaltati e discussi degli ultimi mesi.

Nel reboot della saga action-fantascientifica diretta da George Miller, Tom Hardy raccoglie senza problemi l'eredità di Mel Gibson e, accanto a una strepitosa Charlize Theron, si prende gli applausi tanto della critica quanto del grande pubblico. D'altra parte l'inglese è tra gli interpreti oggi in circolazione che meglio riescono a coniugare il successo di massa con qualità e cinema d'autore.

Fin dagli esordi, Tom Hardy si fa subito notare da grandi registi come Ridley Scott e Steven Spielberg, che lo ?arruolano? per piccoli ruoli in Black Hawk Down e per l'acclamata miniserie tv Band of Brothers. Dopo questo debutto ?militare? e alcune altre parti minori in film come Marie Antoinette, Sucker Punch e RocknRolla, la svolta per lui arriva come protagonista di Bronson, diretto dal danese Nicolas Winding Refn, film biografico dedicato alla figura di uno dei criminali più noti, o meglio famigerati, nella storia del Regno Unito.

La sua interpretazione letteralmente pazzesca in Bronson lo segnala tra gli attori migliori in giro e da lì in poi tutti lo cercano e tutti lo vogliono. Soprattutto Christopher Nolan, che lo fa conoscere al grande pubblico prima in Inception e poi ne Il cavaliere oscuro - Il ritorno dove, grazie alla parte del cattivone di turno Bane, conferma che con i ruoli da ?pazzo? se la cava particolarmente bene.

Tra le sue altre performance notevoli si segnalano inoltre quella da pugile in Warrior, quella da misterioso protagonista in Locke, in cui con una grandissima prova attoriale regge sulle sue spalle l'intera pellicola da solo, visto che è l'unico interprete di fronte alla macchina da presa, e quella di criminale taciturno ma determinato a tutto in Chi è senza colpa, film dove recita accanto a James Gandolfini. 

Mentre in questi giorni si sta godendo il grande successo di Mad Max: Fury Road, Tom Hardy sta però già guardando al futuro. Tra i suoi prossimi impegni, oltre al vociferato sequel Mad Max: The Wasteland, lo vedremo ancora accanto a Leonardo DiCaprio, come già in Inception, nell'atteso The Revenant, diretto dal regista premio Oscar di Birdman Alejandro González Iñárritu. Tom Hardy sembra quindi ormai più lanciato del suo Mad Max. E adesso chi lo ferma più?