Home Lifestyle60 anni di Fiat 500: l’Anniversario e il video con Adrien Brody

60 anni di Fiat 500: l’Anniversario e il video con Adrien Brody

Siamo stati a Torino per festeggiare il compleanno di quest'icona e, tra il Centro Storico Fiat e il tetto del Lingotto, abbiamo guidato una 500 e parlato con l'Head of Brand Luca Napolitano

07 Luglio 2017 | 11:57 di Redazione Sorrisi

Coerente, autentica, fedele. Luca Napolitano, Head of Fiat Brand, descrive così il modello Fiat 500 diventato icona di stile e compagna di vita per molti italiani (e non). Il 4 luglio del 1957 viene presentata a Torino la “piccola grande vettura” emblema della motorizzazione di massa: nel 2017 si festeggiano i suoi 60 anni con una serie speciale, la Fiat 500 Anniversario, economica ma tutta rinnovata grazie alla fusione tra la nostalgia del modello degli Anni 60 e la modernità.

Ospiti al compleanno di questa icona, abbiamo potuto visitare il Centro storico Fiat, che racchiude alcuni straordinari modelli di auto e di aeroplani, treni, frigoriferi, biciclette. All'interno troviamo anche i mobili di quello che era l'ufficio dell'ingegnere e designer Dante Giacosa e un archivio affascinante dove chilometri di carta con bozzetti, fotografie e progetti sono riposti con cura e dedizione (più sotto le foto scattate durante l'evento). Ad accompagnarci in questo incantevole viaggio, tre responsabili di rilievo: Luca Napolitano (Responsabile del brand), Silvia Cassani (Responsabile Comunicazione area EMEA per FIAT), il designer Roberto Giolito (Responsabile per lo stile) e Maurizio Torchio (Responsabile dell'archivio storico Fiat). Dopo aver ammirato modelli storici di Fiat tutti ancora perfettamente funzionanti, dalla 500 alla 600, passando per il "mostro" Mefistofele, abbiamo avuto la possibilità di guidare l'erede del modello disegnato da Giacosa per i colli verdi di Torino, tra salite e curve. L'abbiamo poi riportata "all'ovile", ovvero il tetto del Lingotto, dove tutt'ora si trova la pista un tempo usata dalla Fiat per il collaudo. Lì ci attendevano gli altri ospiti con le "loro" 500, schierate al fianco dei modelli d'epoca, tutt'intorno la vista a 360 gradi sui tetti di Torino, visibile anche dalla Bolla progettata da Renzo Piano, una struttura di vetro sospesa che sovrasta la pista. 

Il potere, in particolare, della Fiat 500 è stato quello di coniugare la soddisfazione delle esigenze della classe media con l'ispirazione di artisti e stilisti che hanno reinterpretato l'auto nel senso dell’eleganza, dell’esclusività, della sportività. Tra le serie speciali, ricordiamo la “500C by Gucci”, la “500 by Diesel” e la recente 500 Riva, “The Smallest Yacht in the World”.

Luca Napolitano, Head of Fiat Brand

Come racconta in questo video Napolitano, i festeggiamenti del 60esimo anniversario sono stati accompagnati da quattro, bellissimi, regali.

1. La serie speciale "Anniversario" in due colori particolari, che si ispira alla 500 originale.
2. L'acquisto da parte del MoMa, il Museo di Arte Moderna e Contemporanea di New York, di una 500 da inserire nella sua collezione permanente.
3. La pubblicazione da parte del Ministero dello sviluppo economico, del Poligrafico dello Stato e delle Poste Italiane, di un francobollo dedicato alla 500.
4. Infine, Fiat ha prodotto il primo cortometraggio della sua storia: un video di circa 4 minuti (che potete vedere in apertura di articolo) che racconta con un linguaggio semplice e romantico la capacità di quest'auto di rimanere un'icona al tempo stesso vintage e moderna e che ha come protagonista l'attore americano Adrien Brody.

Le foto dell'evento