Home LifestyleAddio a Umberto Eco, semiologo e romanziere

Addio a Umberto Eco, semiologo e romanziere

Se n'è andato all'età di 84 anni l'autore di «Il nome della Rosa»

Foto: Umberto Eco  - Credit: © Ansa

20 Febbraio 2016 | 09:40 di Caterina Maconi

E' morto Umberto Eco. Se ne è andato all'età di 84 anni nella sua casa di Milano uno dei pensatori più affermati e rispettati del Novecento.

Osservatore ed esperto di comunicazione e media, il successo a livello internazionale rimane legato a Il nome della rosa, il suo romanzo diventato un best seller (tradotto in 47 lingue e venduto in 30 milioni di copie) da cui è stato tratto il film omonimo del 1986 diretto da Jean-Jacques Annaud e con Sean Connery come protagonista.
Nel 1988 arriva Il pendolo di Foucault, mentre è del 2015 in suo ultimo romanzo, Numero zero.

Nel corso della vita ha ottenuto numerose onorificenze e lauree honoris causa (sono 40 quelle che gli sono state conferite da università europee e americane), per i suoi studi di semiotica, linguistica e filosofia.
In Italia, passando per una brillante carriera universitaria, ha indagato tematiche legate alla semiotica alternandole a studi sull'influenza dei mass media nella cultura di massa, alle teorie della narrazione.

Il suo nome è più volte comparso nella lista dei candidati al Nobel per la Letteratura, anche se il premio non gli è mai stato assegnato.