Home LifestyleArriva “Man at Arms”, una nuova storia sul ciclo di Re Artù

Arriva “Man at Arms”, una nuova storia sul ciclo di Re Artù

Jonathan Liebesman sarà il regista del film che segue le vicende di Lancillotto in stile "Gli spietati" di Clint Easwood

Foto: Jonathan Liebesman  - Credit: © Getty Images

22 Marzo 2015 | 12:54 di Caterina Maconi

Jonathan Liebesman è già stato coinvolto per un altro progetto. Il regista infatti, che non lavorerà su Tartarughe Ninja 2, il sequel del primo film da lui diretto nel 2014, è stato precettato dalla Thunder Road Pictures per Man at Arms.

Di che cosa si tratta? Di un adattamento delle avventure legate al mondo di Re Artù. La pellicola racconta le vicende di Lancillotto una volta diventato anziano e in cerca di ammenda dopo che la storia d'amore con Ginevra ha causato la rovina di Camelot e di Re Artù. Il film avrà un'impronta a livello stilistico simile a quella dl western Gli Spietati di Clint Eastwood.

Man at Arms non è l'unico film in lavorazione su Re Artù: c'è un altro adattamento in cantiere, Knights of the Round Rable: King Arthur, firmato da Guy Ritchie, le cui riprese sono incominciate da poco ma che affronta una parte diversa della storia rispetto a quella trattata da Liebesman. Insomma, pare di intuire che saremo a breve trasportati su più fronti tra vicende epiche e cavalleresche.