Home LifestyleCannes, il festival che non ti aspetti

Cannes, il festival che non ti aspetti

Dall'inedito look di Matthew McConaughey alla «Palme Dog», piccole e grandi sorprese della kermesse

17 Maggio 2015 | 10:20 di Paolo Fiorelli

Tante curiosità dal red carpet del Festival di Cannes, molte inaspettate:

- Alla presentazione di «Sea of trees» Matthew McConaughey (nella foto a braccetto con la coprotagonista Naomi Watts) si è presentato con un inedito look barbuto. Che è piaciuto, a giudicare dal numero di flash delle ammiratrici.

- Gustarsi il «battesimo del red carpet» a 81 anni: è quello che è successo a Giulia Lazzarini (che in «Mia madre» di Nanni Moretti interpreta la mamma malata di quest'ultimo e di Margherita Buy). Sembrava entusiasta. 

- Spogliarelli da tappeto rosso: per ora la «Palma» va a quello di Sophie Marceau, con un abito il cui spacco si è aperto ben oltre il lecito, mostrando ben oltre il solito. Incidente casuale o voluto? Nessuno lo saprà mai.

- Per il film «Amy» è già polemica: racconta la vita e la triste fine di Amy Winehouse attraverso varie testimonianze, ma è stato condannato dai genitori della cantante, che dicono: «quelle persone non la conoscevano affatto».

- Sfilare tutti i giorni sotto un'enorme fotografia della mamma: è quello che capita a Isabella Rossellini, a capo della giuria di «Un certain régard», quando passa sotto l'immagine-simbolo del festival, che ritrae Ingrid Bergman.

- Tra le presenze italiane c'è Ginevra Tamberi, che a 24 anni è già assistente fissa di Woody Allen e ormai vive in America. Fuga di cervelli?

- Non solo attori: tra i tanti premi in palio c'è anche la «Palme Dog», che verrà assegnata al migliore interprete a quattrozampe, scelto tra tutti i film del festival.

- Vietati i «selfie». Gli organizzatori sostengono che le foto dei divi tra i fan rallentano il cerimoniale e hanno esortato tutti a evitarle. Ma Salma Hayek ha già trasgredito.