Dal look al trucco, ecco i consigli di Federico Fashion Style per Natale e Capodanno

In nostro aiuto arriva l’esperto Federico Lauri che vediamo nelle nuove puntate di "Il salone delle meraviglie" su Discovery+

Federico Fashion Style
23 Dicembre 2021 alle 15:20

Casa addobbata, regali impacchettati, menu messo a punto… Cosa resta da fare? Pensare al look delle Feste. Perché un bell’abito, un’acconciatura romantica e un make-up impeccabile sono il dono migliore che possiamo farci a Natale e Capodanno. E in nostro aiuto arriva l’esperto Federico Lauri, in arte Federico Fashion Style, che vediamo nelle nuove puntate di "Il salone delle meraviglie" su Discovery+ (mentre le repliche delle scorse edizioni continuano su Real Time).

Federico, cominciamo col mettere le mani in testa…
«La parola d’ordine per le acconciature è “spettinate”. Vanno bene le code di cavallo o altri tipi di raccolto lasciando ciuffi di capelli liberi ai lati della testa. Per chi ha una lunghezza media, come i tagli carrè, consiglio un piccolo chignon da fissare sulla nuca. Mentre i capelli corti possono essere tirati tutti indietro con il gel e fermati con forcine gioiello».

Il dritto a spaghetto è ammesso?
«No, il liscio a piombo non è più di moda. Meglio una messa in piega mossa, con onde ampie da creare con una piastra preferibilmente a vapore: a differenza di quella tradizionale non rovina il capello ma lo idrata».

Cosa suggerisce per rendere duratura la piega?
«Basta un buon lavaggio con uno shampoo e un impacco nutriente. Eviterei invece tutti i prodotti che non hanno bisogno di risciacquo perché appesantiscono le chiome e le rendono opache».

Testa a posto, passiamo al trucco…
«Per il viso è sufficiente un buon idratante e una base di fondotinta del colore più vicino al proprio incarnato. Immancabile poi il rossetto della sfumatura di rosso preferita, partendo da carminio e scarlatto per arrivare al corallo, aragosta e bordeaux. Tutte nuances molto chic. L’importante è scegliere un prodotto “mat”, ovvero opaco, che crea sul viso un effetto più naturale rispetto ai gloss e ai glitterati».

Per gli occhi?
«Non deve mancare l’eyeliner nero che allunga l’occhio e dà profondità. Per chi punta a rendere più intenso lo sguardo vanno bene anche le ciglia finte. Attenzione, invece, agli ombretti: si fissano nelle pieghe della palpebra e rischiano di regalare qualche anno in più. Stessa cosa vale per il correttore che non va scelto troppo pastoso altrimenti crea un effetto “cera”. Al suo posto suggerisco un velo di cipria per nascondere occhiaie e borse».

Non ci resta che vestirci a festa!
«Il colore di tendenza quest’anno è il viola, che sta bene a bionde e brune e si abbina con bluette, arancio, verde e marrone castagna. Perfetti anche blazer o pantaloni in velluto, da mixare con una camicia di seta. E, per Capodanno, osate con le paillettes: un abito oppure una gonna o una giacca. L’importante è che siano dorate perché danno più luce rispetto all’argento. Per completare, un sandalo gioiello e tanti bijoux: non abbiate paura di esagerare con collane, bracciali, anelli e orecchini da mescolare insieme».

Un consiglio anche per lui?
«Se si tratta di un uomo classico, va bene un completo tutto nero oppure con la giacca nera e i revers blu. Immancabile, il papillon. Per chi ama osare, consiglio però una cravatta molto colorata o, in alternativa, un foulard da legare al collo. E poi un paio di scarpe lucide o i mocassini, che sono sempre eleganti».

Seguici