Home LifestyleE’ morto Nando Gazzolo, una vita tra teatro e tv

E’ morto Nando Gazzolo, una vita tra teatro e tv

Scompare a 87 anni un grande protagonista dello spettacolo italiano, noto al pubblico per la sua voce inconfondibile: suoi i doppiaggi di Marlon Brando e Frank Sinatra

Foto: Nando Gazzolo  - Credit: © Olycom

16 Novembre 2015 | 18:50 di Caterina Maconi

E' scomparso a 87 anni Nando Gazzolo, uno dei grandi protagonisti dello spettacolo italiano. Si trovava da una settimana a Nepi, alle porte di Roma, dove era ricoverato in una clinica. 

Attore teatrale, protagonista di sceneggiati televisivi, era noto al grande pubblico soprattutto per la sua voce inconfondibile, che l'ha portato a doppiare personaggi del calibro di Marlon Brando, Laurence Olivier e Frank Sinatra.

Nato a Savona in una famiglia d'arte - il padre Lauro era attore e doppiatore, la madre Aida un'annunciatrice radiofonica e il fratello Virginio attore -, esordisce giovanissimo alla radio e debutta a teatro a soli venti anni. La consacrazione arriva nel 1951 con Antonio e Cleopatra di Renzo Ricci. La sua carriera teatrale è stata piena di successi: ricordiamo su tutte la parte di Orazio nell'Amleto portato in scena nel 1954 da Gassman e Squarzina con il Teatro d'Arte Italiano.

Negli anni Ciqnauanta intraprende anche l'attività di doppiatore e poi la carriera televisiva, che gli porterà grandi soddisfazioni e popolarità. Negli anni presta la sua voce a David Niven, Michael Caine, Frank Sinatra, Yul Brynner, Marlon Brando, Robert Duvall, Donald Sutherland, Laurence Olivier, Clint Eastwood.

Sul piccolo schermo interpreta vari ruoli in scenggiati come Capitan Fracassa, La cittadella e La fiera della vanità, diretti da Anton Giulio Majano. E poi nella serie su Sherlock Holmes, ne I Buddenbrook, L'ultimo dei Baskerville, La valle della paura, Casa Cecilia.

Sul grande schermo debutta nel 1960 con Costantino il grande e prosegue con alcune famosissime pellicole, da Totò e Cleopatra a Un fiume di dollari a Il sottile fascino del peccato. Gazzolo è stato inoltre tra i celebri protagonisti del Carosello, mentre tra le sue ultime interpretazioni in tv, ricordiamo la fiction Valeria medico legale.
Recentemente aveva anche registrato dei dischi di poesie. Qui sotto eccolo recitare I Limoni di Eugenio Montale.