Home LifestyleÈ nata la Federazione Italiana Motociclismo Paralimpico

È nata la Federazione Italiana Motociclismo Paralimpico

Un importante obiettivo, visto il costante aumento di richieste da parte di ragazzi disabili appassionati di moto

Foto: Beppe Convertini con Annalisa Minetti

30 Novembre 2015 | 13:43 di Marco Vai

Mercoledì 18 novembre scorso, in apertura dell’ EICMA, Esposizione Mondiale del Motociclismo, Emiliano Malagoli, presidente della Onlus Di.Di. Diversamente Disabili, ha annunciato la nascita della FIMPAR - Federazione Italiana Motociclismo Paralimpico. Un importante obiettivo, visto il costante aumento di richieste da parte di ragazzi disabili appassionati di moto.

Un emozionato e sempre entusiasta Malagoli, ha annunciato numerose novità alla presenza di amici e testimonial, potendo contare come sempre sulla presenza della madrina dell’associazione Annalisa Minetti. L’inconfondibile voce di Giovanni di Pillo ha aperto la conferenza stampa salutando i tanti ospiti presenti, da Lucio Cecchinello a Dario Marchetti, ai piloti Niccolò Canepa e Alex De Angelis al conduttore e attore Beppe Convertini.

Tantissime le congratulazioni dal mondo dello sport e della televisione che sono arrivate durante la conferenza: da Giancarlo Leone, Direttore di Rai 1, a Giusy Versace, atleta paralimpica e presentatrice della “Domenica Sportiva”, a Marcello Cirillo, cantante e presentatore de “I Fatti vostri” su Rai 2, a Manuela Olivieri Mennea, moglie dell’indimenticato Pietro, a Fabrizio Macchi, ciclista paralimpico.