Home LifestyleUfficialmente cantante: l’editoriale del direttore

Ufficialmente cantante: l’editoriale del direttore

Sandro Giacobbe, allenatore della Nazionale Cantanti, mi ha convocato per una partita di beneficenza...

Foto: Aldo Vitali e Stefano Vogogna  - Credit: © Carlos Folgoso / Massimo Sestini

15 Dicembre 2015 | 11:26 di Aldo Vitali

Qualche giorno fa sono diventato ufficialmente un cantante e, cosa non da tutti, senza dover emettere un solo suono dalla mia bocca (particolare temo apprezzatissimo dalle circa duemila persone presenti alla mia esibizione). Il mistero è presto spiegato: Sandro Giacobbe, allenatore della Nazionale Cantanti, mi ha convocato per una partita di beneficenza organizzata a Borgonovo Valtidone per raccogliere fondi a favore delle popolazioni colpite dall’alluvione nella zona di Piacenza qualche mese fa.

Eccomi dunque, a tutti gli effetti, uno di loro. E nello spogliatoio mi sono ritrovato con tanti celebrati «colleghi»... in mutande: Enrico Ruggeri (il capitano), Paolo Belli, Boosta dei Subsonica, Rocco Hunt, il velocissimo Moreno (a cui dobbiamo la vittoria per 4 a 3), il portiere Renzo Rubino, Paolo Vallesi e tanti altri (trovate tutte le foto sul nostro sito sorrisi.com e una minicronaca della partita a pag. 10).

Contro di noi giocava la Nazionale Calcio Tv, capitanata da Paolo Bonolis. Il quale ha sbagliato un rigore calciandolo addirittura fuori (vabè, lo confesso: un gol l’ho sbagliato anch’io, e a porta vuota!). Tornato a casa, ho intonato a squarciagola i miei cavalli di battaglia, felice che nessuno potesse più obiettare sulle mie capacità canore. Finché i miei amati familiari mi hanno fatto (poco) garbatamente notare che con la Nazionale Cantanti avevo cantato... coi piedi. Come sempre.