Home LifestyleHair-Sfida all’ultimo taglio, stasera su Real Time la prima puntata

Hair-Sfida all’ultimo taglio, stasera su Real Time la prima puntata

Nove concorrenti alle prese con ciuffi, carrè e creste nel talent show condotto da Costantino della Gherardesca

Foto: Charity Cheah, Costantino della Gherardesca ed Adalberto Vanoni  - Credit: © Discovery

30 Marzo 2015 | 00:30 di Daniele Ceccherini

Un incontenibile Costantino Della Gherardesca ha condotto e animato la prima puntata di Hair-Sfida all'ultimo taglio. La prima eliminata del nuovo talent show di Real Time (canale 31 del Dtt) tutta giocata sul “ciuffo” - sfoggiato come simbolo di "trasgressività" per la prima volta nella storia niente di meno che da Madame de Pompadour, come ha spiegato il conduttore - è Sabrina. E "Mi ricorda Tutti pazzi per Mary... ma che prodotto hai usato?" è stato il commento di Costantino Della Gherardesca al “ciuffo” pettinato da Sabrina.

I commenti del conduttore, che a un certo punto si è perfino trasformato in dottor Spock di Star Treck, sono stati tra i momenti migliori della prima puntata di questo nuovo talent importato dalla BBC e record d’ascolti in Inghilterra. L’obiettivo è quello di aggiudicare il titolo di miglior parrucchiere amatoriale d’Italia, passando il severo giudizio di due “autorità” nel campo dell’hair styling: Charity Cheah, co-fondatrice in Italia della catena Toni&Guy (“il suo sorriso ha rovinato la vita di molti parrucchieri”) e Adalberto Vanoni, “Michelangelo dell’acconciatura” e direttore artistico di Aldo Coppola.

La puntata si è quindi aperta con la presentazione dei giudici e dei concorrenti selezionati in giro per tutta l’Italia. Da Sabrina Silvestri, 20 anni, studentessa di Falconara Marittima (Ancona) che è la prima eliminata del programma. A Consuelo Stoto, 28 anni, da Belvedere Marittimo (Cosenza), che invece è stata giudicata la migliore ed insignita delle “forbice d’oro”. Passando per Agostino Centinaro, Alessandra Ciminari, Antonia Ninni, Luca Nebbia, Maurizio Nosotti, Serena Fuorvito e Simone Machieraldo. Tutti più o meno molto giovani e intenzionati a farsi strada nel mondo degli hair-styilist.

Tra stroncature decise, lacrime e molti momenti paradossali i nove concorrenti hanno dovuto affrontare tre prove: creativa, tecnica e show. Ovvero “creare” un ciuffo alto almeno 15 centimetri; realizzare in 45 minuti un taglio carrè ("La Carrà con il tuo carré non avrebbe retto tutta la sua carriera" viene detto alla peggiore, Sabrina); e acconciare una serie di modelle con pettinature “a tema fantascienza”.